Il Torino regola il Monza, Miranchuk subito decisivo!

Esordio amaro per il Monza che cade sotto i colpi di un ottimo Torino che sfrutta subito il mercato estivo mettendo in mostra uno straordinario Aleksej Miranchuk autore del primo gol degli ospiti e di tante giocate di qualità

Aleksej Miranchuk
Aleksej Miranchuk – Nanopress.it

E’ il Torino di Ivan Juric a vincere la appassionante sfida con il Monza grazie ai guizzi del neo arrivato Miranchuk ed al sigillo di Antonio Sanabria, inutile per i padroni di casa il gol nel finale di Dany Mota.

I granata giocano un bel calcio riuscendo a prendere fin da subito il pallino del gioco contro un Monza apparso non ancora al massimo della condizione fisica.
Subito decisivo il russo Miranchuk, arrivato negli ultimi giorni di mercato con l’obiettivo di rinforzare la fase offensiva dei ragazzi di Juric.

Toro, buona la prima!

Il Torino manda un grande messaggio agli avversari dimostrando una buonissima solidità difensiva e la solita qualità nella trequarti grazie soprattutto al lavoro di Sanabria e Miranchuk (autori dei due gol che decidono la partita).

I giocatori del Torino esultano
I giocatori del Torino esultano – Nanopress.it

Funziona benissimo la coppia difensiva formata da Adopo e Djidji che non fanno rimpiangere l’assenza di Gleison Bremer giocando una partita molto attenta nel classico schieramento a tre disegnato da Ivan Juric.
Singo
è ormai una garanzia sulla destra mentre continua a salire il rendimento di Ricci in cabina di regia, anche ieri tra i migliori in campo soprattutto nella prima parte di gara.

Le grandi ambizioni del Torino hanno dato grande entusiasmo al pubblico di fede granata che ora si aspetta qualche altro colpo sul mercato per rimpiazzare definitivamente le partenze di Mandragora, Bremer e Belotti.
Urbano Cairo
cercherà di esaudire le richieste fatte dallo staff tecnico intervento per migliorare una squadra che, per quanto dimostrato ieri, sembra altamente competitiva per inseguire una qualificazione europea.

Ora i granata faranno il loro esordio stagionale all’Olimpico Grande Torino dove affronteranno la Lazio di Maurizio Sarri in un test che ci darà tante risposte sulle reali potenzialità della squadra piemontese.

Tanta delusione invece per il Monza che fallisce il primo appuntamento con il nuovo campionato dimostrando ancora poca brillantezza fisica ed un calcio troppo lento e macchinoso in fase di costruzione.
Per i lombardi sarà necessario recuperare a pieno Matteo Pessina, calciatore che con la sua esperienza e qualità tra le linee potrebbe far fare il salto di qualità alla squadra nella difficile lotta salvezza.