Il Milan supera il Wolfsberger, netto 5-0 agli austriaci!

Il Milan si diverte nella terza amichevole stagionale, dopo la sconfitta contro lo Zalaegerszegi i rossoneri trovano una prestazione brillante contro il Wolfsberger trascinati dal solito Leao e da un’ottima prova di Adli.

Rafael Leao e Theo Henandez
Rafael Leao e Theo Henandez – Nanopress.it

Finisce in goleada la terza amichevole stagionale dei Campioni d’Italia che si esaltano di fronte ad un Wolfsberger mai in grado di mettere in difficoltà i rossoneri.
A Klagenfurt il Milan viene trascinato dal solito Rafael Leao che ancora una volta si conferma totalmente devastante con le sue accelerazioni in campo aperto.

Il portoghese apre le marcature, Rebic, Messias, Adli e Gabbia fissano il punteggio sul definitivo 5-0 che lascia ottimi segnali a Stefano Pioli in vista dell’inizio della stagione.

Il Milan si conferma grande!

Dopo la grande ed inaspettata stagione dello scudetto, i rossoneri avranno il durissimo compitosi confermarsi in una stagione in cui Juventus ed Inter si presenteranno determinate a soffiare lo scudetto dal petto del club milanese.

Ibrahimovic durante la festa scudetto del Milan
Ibrahimovic durante la festa scudetto del Milan – Nanopress.it

Nelle ultime ore Maldini e Massara hanno trovato un accordo con il Bruges e stanno cercando di chiudere in tempi rapidi la trattativa per regalare Charles De Ketelaere a Stefano Pioli.
Con un mercato finora abbastanza deludente, l‘allenatore romagnolo si affida alle proprie certezze con un Rafael Leao che è ripartito esattamente da dove aveva finito, con accelerazioni, giocate e soprattutto gol importanti.

Prestazione perfetta anche da parte del giovane Adli che continua a stupire per la personalità con la quale riesce a dirigere la manovra della squadra.
Contro gli austriaci il giovane talento francese è stato il migliore in campo segnando un gol ed entrando costantemente nella manovra offensiva dei Campioni d’Italia.

Stefano Pioli ha schierato il suo Milan con il solito 4-2-3-1 affidando a Bennacer il ruolo di regista con Krunic al suo fianco a recuperare palloni.
L’arrivo di De Ketelaere sarà fondamentale per aggiungere qualità ed imprevedibilità ad un attacco che al momento fa molto affidamento sulla velocità di Rafael Leao, giocatore in assoluto più importante dei rossoneri.

Dopo il belga il Milan proverà ad aggiungere forza fisica e qualità anche alla difesa cercando di portare a Milano Sarr, difensore in uscita dal Tottenham con cui Paolo Maldini ha, da qualche settimana, avviato i contatti.
Manca sempre meno all’inizio del campionato e i Campioni d’Italia sono pronti e determinati a disputare un’altra grande stagione cercando di resistere all’assalto di Inter e Juventus.