Guerra Russia-Ucraina: a Kiev Draghi, Macron e Scholz | Oggi l’incontro con Zelensky

Il Presidente Mario Draghi insieme a Olaf Scholz, cancelliere tedesco, e al Presidente francese Macron sono diretti verso Kiev, in Ucraina, per un vertice che si terrà oggi con il Presidente Zelensky. Ecco i dettagli.

Mario Draghi
Mario Draghi – Nanopress.it

Tre grandi leader pronti per un incontro “a sorpresa”, ovvero non annunciato, nei giorni scorsi: Mario Draghi, Emmanuel Macron e Olaf Scholz sono partiti alla volta di Kiev, in Ucraina.

Infatti, sono attesi proprio per questa mattina nella capitale Ucraina, che i primi mesi di guerra è stata devastata e bombardata dai russi.

La notizia dell’incontro che si terrà con Volodymyr Zelensky non è stata diffusa per un motivo ben preciso, per mantenere la sicurezza dei maggiori leader d’Europa. Ecco i dettagli di questo vertice che si terrà tra poche ore.

Draghi, Macron e Scholz insieme per l’Ucraina: l’incontro con Zelensky

L’obiettivo principale di questo incontro al vertice organizzato in questi giorni è, sicuramente, dimostrare sostegno all’Ucraina e cercare, insieme, di andare oltre alle critiche mosse proprio da Zelensky ultimamente contro l’Europa.

Infatti, il presidente ucraino ha più volte dimostrato il suo dissenso verso il poco aiuto ricevuto dai Paesi Europei, della lentezza nel consegnare armi e delle promesse infrante per il suo Paese che, ancora oggi, si trova a fronteggiare le truppe russe che distruggono tutto.

I tre leader, Draghi, Macron e Scholz insieme sperano di riuscire a creare un punto comune insieme a Zelensky, rendendo anche nota la loro volontà di far entrare al più presto l’Ucraina nella Comunità Europea.

L’incontro tra i leader europei: gli obiettivi

Sicuramente, rassicurare e dare sostegno al Presidente Zelensky è l’obiettivo primario di questo vertice a Kiev, che tra l’altro avviene proprio il giorno prima che la Commissione Europea diffonda una raccomandazione sullo stato dell’Ucraina come candidato all’Unione Europea.

Questa mattina presto Draghi, Macron e Scholz si sono incontrati a bordo del treno che li sta portando a Kiev. Tutti e tre sono concordi che l’obiettivo della visita è portare un messaggio di unità e coesione, rappresentando tutti i Paesi dell’Unione Europea con Zelensky.

Presidente Ucraino Zelensky
Presidente Ucraino Zelensky – Nanopress.it

Inoltre, un altro obiettivo importante di questo vertice è, sicuramente, la voglia di far arrivare un messaggio chiaro a Vladimir Putin: quello che è decisa a fare l’Unione Europea per l’Ucraina non deve essere messo in dubbio e che Mosca non riuscirà mai a dividere l’Europa.

Infine, Francia, Italia e Germania sicuramente vorranno dimostrare agli Stati Uniti che l’Unione Europea è capace autonomamente di creare una strategia adatta alla risoluzione di questo grandissimo problema. Restiamo sintonizzati per sapere cosa succederà oggi con il presidente ucraino Zelensky e quali saranno, effettivamente, i temi che verranno discussi a Kiev.