Guai per De Laurentiis, indagato per l’affare Osimhen

Il patron del Napoli è sotto la lente di osservazione della Guardia di Finanza di Napoli che, su ordine della Procura del capoluogo campano, sta effettuando una serie di controlli all’interno del club partenopeo inerenti l’acquisto del bomber Victor Osimhen

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis – Nanopress.it

Giorni difficili in casa Napoli con le forze dell’ordine che stanno intensificando i controlli per avere maggiore chiarezza sul trasferimento di Victor Osmihen arrivato a Castel Volturno nell’estate del 2020 per una cifra vicina ai 70 milioni di euro

Il calciatore, ad oggi, risulta il trasferimento più costoso della storia del club campano e più volte è stato oggetto di verifiche da parte della procura.

Aurelio De Laurentiis indagato per falso in bilancio!

La dirigenza del Napoli era stata già in passato sotto accusa per il caso plusvalenze ed oggi la procura sportiva è tornata dalle parti di Castel Volturno per raccogliere tutte le informazioni sull’acquisto di Victor Osimhen.

Il Presidente del Napoli De Laurentiis
Il Presidente del Napoli De Laurentiis – Nanopress.it

Il rischio per la famiglia De Laurentiis è quello di essere accusati di falso in bilancio con la presunta attuazione di una condotta illecita nell’acquisto di Victor Osimhen dal Lille con l’affare che ha visto coinvolti anche il portiere Karnezis e i primavera  Manzi, Palmieri e Liguori.

Il presidente del Napoli , che non è solito nascondersi durante le dichiarazioni, ha tranquillizzato l’ambiente rassicurando tutti sul corretto svolgimento del trasferimento, ora la Guardia di Finanza raccoglierà tutta la documentazione necessaria per chiarire definitivamente la questione.

Nella mattinata odierna, anche la sede del Lilla è stata perquisita con il club francese che due estati fa ha ceduto il forte attaccante nigeriano per una cifra vicina ai 70 milioni di euro, trasferimento più costoso nella storia del Napoli.