EasyJet, cancellati decine di voli estivi: ecco cosa è successo

EasyJet ha cancellato decine di voli per l’estate 2022. Ecco le motivazioni alla base della decisione della compagnia di volo a basso costo. 

Easyjet
Easyjet – Nanopress.it

La compagnia aerea low cost, EasyJet, che effettua voli negli aeroporti di varie città europee, ha cancellato decine di voli estivi. Una decisione che causerà non pochi disagi ai turisti che hanno in programma un viaggio nelle città europee e che scaturisce dalla mancanza di personale che limita, di conseguenza, il numero di aerei che possono decollare.

EasyJet, taglio dei voli estivi: le ragioni

La compagnia aerea a basso costo ha cancellato decine di voli estivi. Ciò è dipeso dal fatto che c’è una penuria di personale che non permette di organizzare, come di consueto, le partenze degli aerei. In totale, sono stati tagliati il 13% dei voli europei.

Il primo è stato quello di Gatwick a Londra, seguito da Schiphol ad Amsterdam. Pertanto, l’azienda effettuerà un importante taglio dei voli dell’87%, tra luglio e settembre, proprio nel periodo in cui i turisti si spostano maggiormente per andare in vacanza.

La pandemia di Coronavirus ha inciso molto sulla situazione che si è venuta a delineare. La carenza di personale, infatti, deriva dai massicci licenziamenti di massa che sono stati effettuati nel corso dell’emergenza sanitaria globale. Le compagnie, infatti, sono state costrette a licenziare i propri dipendenti a causa del drastico calo di viaggi, imposto dalle restrizioni e dai vari lockdown.

easyJet
Aereo easyJet – Naopress.it

La soluzione della compagnia di voli low cost

Un tempismo non proprio perfetto quello di Easyjet che rischia di rovinare le vacanze a migliaia di turisti, pronti a lasciarsi alle spalle il periodo buio della pandemia per dedicarsi alle proprie meritate vacanze.

Come fa sapere la compagnia di voli low cost, ci sono ritardi nel controllo del traffico aereo e carenza di personale nell’assistenza a terra e negli aeroporti, con conseguente aumento dei tempi di consegna degli aeromobili, partenze ritardate e con effetti a catena sulla cancellazione dei voli“. La soluzione proposta da Easyjet è quella di dare ai passeggeri la possibilità di riprogrammare il proprio volo in date alternative.

Una proposta che sicuramente non piacerà a molti clienti i quali hanno prenotato volo, hotel e strutture, basandosi anche sulla disponibilità dei voli messi a disposizione da easyjet. Molti viaggiatori, infatti, optano per il rimborso, visto che il problema non dipende da chi viaggia ma dalla compagnia di volo a basso costo che organizza i voli e il personale di bordo.