Covid 19, negli USA è partita la campagna di vaccinazione per i più piccoli

Parte oggi la campagna di vaccinazione negli USA per i bambini compresi tra i sei mesi e i cinque anni di età.

Vaccini
Flaconi di liquido vaccinale – Nanopress.it

Il presidente degli Stati Uniti Joe Baiden, insieme a sua moglie, la first lady Jill Biden, si recherà a Washington in visita ad un centro vaccinazioni contro il Covid-19.

L’incontro è volto a sensibilizzare l’importanza della vaccinazione per i bambini sotto i cinque anni di età, a partire dai sei mesi.

Parte la campagna di vaccinazione negli USA per i bambini sotto i cinque anni

La campagna di vaccinazione per i bambini di un’età superiore ai sei mesi partirà oggi.

La notizia della visita di Biden al centro vaccinazioni è stata riferita dalla Casa Bianca all’emittente televisiva CNN.

Durante la giornata di oggi il presidente Biden terrà un ulteriore discorso alla Casa Bianca sull’importanza dei vaccini per tutti i cittadini americani, soprattutto per i bambini, e sui progressi compiuti dalla scienza nella lotta ai virus e nella creazione di vaccini efficaci e sicuri disponibili per tutti gli abitanti degli Stati Uniti.

Pochi giorni fa la dottoressa Rochelle Walendky, direttrice dei Centers for Disease Control and Prevention degli Stati Uniti d’America, ha autorizzato la somministrazione dei vaccini Moderna e Pfizer-BioNTech ai bambini a partire dal sesto mese di età fino ai cinque anni di età.

Bambina
Bambina che si sta vaccinando – Nanopress.it

Autorizzazione della Food and Drug Administration alla somministrazione dei vaccini ai più piccoli

La decisione è stata presa subito dopo l’autorizzazione da parte della Food and Drug Administration alla somministrazione dei vaccini contro il Covid-19 realizzati da Moderna e da Pfizer-BioNTech per i bambini più piccoli, anche nati da poco più di sei mesi.

Per il vaccino Moderna la FDA ha apportato un cambiamento all’utilizzo di emergenza del vaccino ed ha autorizzato la somministrazione ai bambini e ai giovani dai sei mesi di età fino ai diciassette anni.

Invece per il vaccino Pfizer-BioNTech, che era già previsto per individui di età superiore ai cinque anni è stata autorizzata la somministrazione nella fascia di età che va dai sei mesi ai quattro anni.

I medici consulenti per i vaccini del Centers for Disease Control and Prevention decideranno in questa settimana se sarà il caso di vaccinare con il vaccino Moderna i bambini e gli adolescenti dai sei mesi ai diciassette anni di età.

In Italia l’Agenzia italiana del farmaco (AIFA), il primo dicembre 2021 ha autorizzato in dose ridottea la somministrazione del vaccino Pfizer-BioNTech ai bambini tra i cinque e gli undici anni di età.