GP Monaco F1 2014, la gara: Rosberg vola. Alonso 4°

Nico Rosberg vince a Monaco e vola in vetta al Mondiale. A completare il podio ci sono Hamilton e Ricciardo. La Ferrari è giunta quarta con Alonso. Raikkonen e Vettel sfortunati.

GP Monaco F1 2014, la gara: Rosberg vola. Alonso 4°

Nico Rosberg vince nel principato di Monaco e vola in vetta alla classifica. Il tedesco, partito in pole, è riuscito a tenere a bada gli attacchi del compagno di box, Lewis Hamilton. Nel finale, lo stesso inglese, ha dovuto fare i conti con la rimonta dell’ottimo Ricciardo che si è dovuto però accontentare del gradino più basso del podio. In quarta posizione ha chiuso la Ferrari di Fernando Alonso. La gara del ferrarista è stata senza infamia e senza lode, bruciato in partenza da Raikkonen, ha sfruttato i guai del finlandese e di Vettel per giungere in quarta posizione. Per Vettel è stata una gara da dimenticare. Dopo una buona partenza che gli ha regalato subito la terza posizione a discapito di Ricciardo, il campione del mondo si è dovuto arrendere dopo pochi giri per un problema elettronico. La sua Red Bull ha dovuto fare i conti con un calo di potenza improvviso. I meccanici, durante il pit stop, non han saputo rimettere in pista la vettura che ha dovuto abbandonare cosi la gara. Problemi tecnici anche per le altre vetture Renault. Maldonado non è riuscito a partire. Kvyat ha avuto lo stesso problema di Vettel e Vergne è stato abbandonato dal propulsore. Sicuramente la tappa nel principato non è stata la migliore per i motorizzati francesi. Raikkonen invece, ha dovuto fare i conti con la sfortuna. Dopo una bellissima partenza nella quale si è bevuto Alonso e Ricciardo, ha subìto un tamponamento con la safety car in pista, forando un pneumatico. Quando è stato in mezzo al gruppo, è riuscito a rimontare qualche posizione ma nei giri finali, un altro incidente, l’ha costretto al dodicesimo posto finale, fuori dalla zona punti.

Le qualifiche

Sempre loro. Nico Rosberg e Lewis Hamilton stanno monopolizzando le qualifiche e le gare in questo 2014. I due piloti della Mercedes partiranno davanti a tutti anche nel principato di Monaco. Seconda fila invece per le due Red Bull che sono apparse più toniche del solito. Ricciardo partirà in terza posizione davanti al campione del mondo in carica, Sebastian Vettel. Dopo la prima fila tutta Mercedes e la seconda Red Bull, ci sarà la terza solo Ferrari. I due piloti del cavallino rampante sono riusciti a stare a pochi decimi dalle Mercedes. Fuori in Q2, un po’ a sorpresa, Jenson Button e le due Williams di Bottas e Massa.
Nico Rosberg è riuscito a conquistare la pole position grazie al suo primo tentativo in Q3. Il tedesco ha fermato il cronometro in 1:17.678. Nell’ultimo tentativo è successo un colpo di scena. Molti si stavano migliorando e potevano insidiare la pole di Rosberg. Il pilota tedesco è andato lungo al Mirabeau e i piloti che lo seguivano hanno dovuto cosi alzare il piede dall’acceleratore per l‘esposizione della bandiera gialla. Resta da capire se l’errore di Rosberg sia stato voluto dal pilota stesso, come fece Schumacher molti anni fa, oppure se realmente il tedesco ha sbagliato. Ai box, Lewis Hamilton è apparso contrariato di non aver potuto completare il suo giro veloce. Domani alla prima curva del Saint Devote, saranno scintille tra i due. Dietro di loro sia le due Red Bull che le Ferrari, proveranno a sfruttare qualsiasi piccola sbavatura delle frecce d’argento per insediarsi davanti nelle prime due posizioni.

Parole di Luca Vanni

Da non perdere