Genova, edizione del Salone nautico da record: più di 103mila visitatori

Si è chiusa la sei giorni del Salone Nautico di Genova. L’edizione del 2022 è stata un vero e proprio successo: più di 103mila visitatori in tutto.

Marco Bucci, Giovanni Toti, Saverio Cecchi
Marco Bucci, Giovanni Toti, Saverio Cecchi – Nanopress.it

Sono 998 i marchi ospitati dal Salone di Genova nell’edizione 2022. Un evento iniziato lo scorso 22 settembre, e conclusosi nella giornata di oggi. Più di mille le imbarcazioni esposte, di cui 168 novità in esclusiva, e visitatori oltre i 103 mila: le prove in mare sono state 4.463. Più di mille i giornalisti accreditati per l’evento provenienti da 35 paesi da tutto il mondo.

Salone nautico di Genova: il successo dell’edizione 2022

Soddisfatto il presidente di Confindustria Nautica, è intervenuto nella giornata conclusiva del Salone nautico di Genova 2022, aggiornando il pubblico con i numeri di un’edizione assolutamente da record. I visitatori, secondo quanto dichiarato da Saverio Cecchi, sono stati in tutto 103.812, con un incremento rispetto allo scorso anno del 10,7% delle presenze.

Una bella soddisfazione, anche se l’edizione 2021 tenendo conto di tutte le restrizioni covid si era sicuramente fatta valere in periodi assai più difficili. Ma tornando al Salone appena conclusosi, sempre secondo il presidente Cecchi, il Salone nautico non è stato solamente una bellissima mostra in grado di presentare migliaia di nuove imbarcazioni, ma si è distinto anche per efficienza.

Numeri importanti si segnalano infatti anche tra i contratti chiusi e le vendite, tenendo conto del periodo straordinario per la nautica in generale. Il fatturato è stato in crescita – nel settore – globalmente del 31,1% rispetto al 2021, con 6,1 miliardi di dollari in più. I posti di lavoro sono in crescita quasi del 10%.

Tutti questi dati sono stati fortini nella conferenza stampa conclusiva, nella quale il presidente di Confindustria nautica ha anche ringraziato tutti gli organizzatori, che si sono distinti per un lavoro di squadra eccezionale. “Sono già pronti a presentare l’edizione 2023 e 2024″, sottolinea Cecchi che mira in alto e ad essere i migliori. Infine il saluto e il ringraziamento appunto alla Regione Liguria, al Comune di Genova, alla Camera di Commercio e alla Società Porto Antico.

Settore navale in grande crescita

Sono state più di mille le imbarcazioni esposte dal 22 settembre al 27, mentre i marchi presenti all’evento 998. Le prove in mare invece sono state ben 4.463, a fronte degli oltre 100mila visitatori, che hanno potuto visionare 168 novità in esclusiva, firmare contratti, concludere delle vendite e provare di persona tanti prodotti esclusivi.

Un salone unico, conclude Cecchi, che rimarca: “Noi siamo leader mondiali dei superyachts“.

Marco Bucci, Saverio Cecchi, Giovanni Toti
Marco Bucci, Saverio Cecchi, Giovanni Toti – Nanopress.it

Un periodo d’oro per il settore navale veramente alla ribalta, al contrario della crisi internazionale che ha interessato adesso non solo le aziende automobilistiche, energetiche, ma anche tecnologiche. Sembra veramente essere uno dei pochi settori in ascesa, quello lussuoso in ogni caso di nicchia, come ricorda lo stesso Saverio Cecchi.

Grande partecipazione anche per i media, con 1.117 giornalisti accreditati per l’evento provenienti da 35 paesi da tutto il mondo. Una copertura internazionale che male non fa nemmeno alla città di Genova. Risultato ottimo, secondo il presidente Confindustria, il quale ricorda i dati delle trasmissioni televisive e gli articoli condivisi. Sono 11 ore di trasmissione televisiva, e 644 gli articoli pubblicati.