‘Fuorigioco’: in uscita il nuovo docufilm sulla vita di Beppe Signori

Il 19 giugno alle ore 21:15 andrà in onda su Sky Documentaries “Fuorigioco” il nuovo docufilm dedicato al mondo dello sport che vede come protagonista Beppe Signori, grande calciatore italiano.

Beppe Signori
Giuseppe Signori – Nanopress.it

Il nuovo docufilm “Fuorigioco – Una storia di vita e di sport” racconterà la storia di Giuseppe Signori grande calciatore italiano e vicecampione del mondo dei mondiali del 1994.

Quando e dove verrà trasmesso?

La storia andrà in onda su Sky Documentaries alle 21:15 del 19 giugno, sarà inoltre possibile vederlo sia in diretta sia nei giorni successivi in streaming su NOW TV, piattaforma online a pagamento di proprietà di Sky.

Il documentario sulla vita del calciatore è prodotto da Genoma Films e diretto da Pier Paolo Paganelli, è stato ideato da Emanuela Zaccherini e Paolo Rossi Pisu ed è stato realizzato con l’ausilio della Regione Emilia Romagna e l’appoggio della Film Commission, in cooperazione con A&F, BCC Emilbanca, British School, Deisa Ebano Spa (Zig Zag, Calzanetto e Ebano), Filicori Zecchini, Luca Elettronica, Mare Termale, Policinema e Radici Group.

Vedrà inoltre l’intervento di personaggi molto conosciuti del mondo dello sport e del mondo dello spettacolo.

Il film verrà presentato oggi, venerdì 17 giugno, al Biografia Festival, manifestazione cinematografica che si tiene ogni anno per circa dieci giorni nel mese di giugno a Bologna, quest’anno l’edizione è stata inaugurata il 10 giugno e si chiuderà il 20.

Il festival dedicato ai film biografici, promosso dall’associazione Fanatic About Festivals, è nato nel 2005 e si tiene nella Cineteca di Bologna, presso la Manifattura delle Arti.

Calciatori
Due giocatori di calcio – Nanopress.it

Di cosa parlerà?

“Fuorigioco” è un docufilm originale che racconta la vita di Beppe Signori, ex calciatore italiano, attaccante della Lazio, del Piacenza, del Foggia e del Bologna; è inoltre arrivato in finale, insieme alla Nazionale Italiana, ai Mondiali del 1994.

Il film è nato con lo scopo di ripercorrere la vita privata e sportiva dell’ex calciatore, soprattutto gli ultimi anni in cui venne indagato nel settore del calcio scommesse, radiato da qualsiasi ordine dalla giustizia sportiva per poi essere assolto da tutte le accuse il 23 febbraio 2021.

Ad ottobre 2010 Signori viene accusato di aver truccato la partita Piacenza-Padova del 2 ottobre 2010, finita in parità, 2 a 2 per l’esattezza.

La battaglia legale andò avanti per undici anni, lui e Patrizia Brandi, il suo avvocato, rinunciarono addirittura alla prescrizione per poi vincere la causa il 23 febbraio 2021.

Il Tribunale di Piacenza dopo undici anno lo assolse da tutte le accuse di manomissione del risultato della partita.

Nel documentario ci sono le interviste di molti personaggi noti del mondo dello sport e del mondo dello spettacolo legati in qualche modo alla vita di Signori.

Il suo allenatore che lo aiutò nell’esordio in Serie A, Zdenek Zeman; l’allenatore del Bologna, Francesco Guidolin, con cui condivise la sua ultima avventura in una squadra italiana prima del ritiro nel 2006; il suo amico e compagno di squadra Roberto Baggio, il Divin Codico, con cui trascorreva il tempo libero durante i Mondiali del 1994; il portiere Gianluca Pagliuca, che non è gli ha mai parato un rigore in tutta la sua carriera calcistica.