Funerali di Piero Angela, il ricordo del figlio Alberto: “È stato come vivere con Leonardo da Vinci”

La camera ardente in Campidoglio è stata aperta per dare un ultimo saluto a Piero Angela. Volti noti del mondo dello spettacolo, amici, familiari e tantissime altre persone sono giunte qui per dire addio per sempre al celebre personaggio. Il figlio Alberto si è commosso ricordando l’amato genitore.

Funerali Piero Angela
Funerali Piero Angela- Nanopress.it

Alberto Angela, nella sala della promoteca in Campidoglio, ha esordito con un discorso molto commovente. Il figlio di Piero Angela ha iniziato dicendo che tutte le persone che più amiamo non dovrebbero mai andare via rimanendo per sempre al nostro fianco.

Piero Angela ha dato grandi insegnamenti, soprattutto nel non avere mai paura della morte. Sono state tante le persone che hanno riempito i familiari tutti di messaggi carichi d’amore.

Il discorso di Alberto Angela

Una ricorrenza triste e, allo stesso momento, molto emozionante. Alberto Angela ha voluto ringraziare in prima persona tutti coloro che gli hanno rivolto un pensiero tramite un messaggio:

“Ho avuto la sensazione di avere Leonardo Da Vinci in casa, che dava la risposta giusta sempre con una capacità di sintesi e analisi in modo pacato. Lui amava ripetere un aforisma di Leonardo da Vinci: ‘Siccome una giornata ben spesa dà lieto dormire, così una vita ben usata dà lieto morire’.

Folla per il funerale di Piero Angela
Folla per il funerale di Piero Angela- Nanopress.it

Alberto ha poi continuato affermando che in un giorno in cui è circondato da persone amiche, l’unica cosa che vorrebbe fare è quella di partire dall’ultima cosa che ha compiuto il padre. Ovviamente fa riferimento a quel comunicato, alle ultime parole condivise del grande uomo che il figlio e la sorella hanno trascritto e pubblicato.

Piero Angela, un uomo che vivrà sempre nei nostri cuori

Piero Angela continuerà a vivere per sempre in tutti quei ragazzi che sono alla ricerca dell’eccellenza. La folla ha voluto salutare per l’ultima volta il giornalista con un lungo e profondo applauso.

Anche il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, ha accolto il feretro dicendo che Piero Angela ha lasciato alle sue spalle una straordinaria eredità. È stato proprio grazie a lui che milioni di italiani hanno avuto modo di conoscere la scienza e lo stesso valore scientifico.

Alberto Angela al funerale del padre Piero Angela
Alberto Angela al funerale del padre Piero Angela- Nanopress.it

La piazza del Campidoglio si è riempita di una folla intenta a salutare per l’ultima volta Piero Angela. La cerimonia dei funerali avrà luogo alle 16 mentre la camera ardente rimarrà aperta fino alle 19.