Fritz batte Norrie, Laver Cup in assoluto equilibrio

Cameron Norrie non riesce a consolidare il vantaggio costruito da Matteo Berrettini e Taylor Fritz riporta la Laver Cup in assoluto equilibrio nel day 2. In serata toccherà a Novak Djokovic e Frances Tiafoe che si sfideranno nell’ultimo singolare di giornata prima del doppio che vedrà impegnato il nostro Berrettini.

Taylor Fritz
Taylor Fritz – Nanopress.it

Inizia decisamente meglio Taylor Fritz che domina il primo set contro un Norrie troppo falloso e spaesato di fronte alla concretezza dell‘americano.
Roger Federer
dalla panchina prova ad incoraggiare il britannico che però cede di nuovo la battuta e crolla con un nettissimo 6-1.

Nel secondo parziale arriva la reazione di Norrie che parte più aggressivo riuscendo a servire bene mettendo in mostra tutti i limiti tecnici di Taylor Fritz, il britannico è bravo a chiudere per 6-4 il secondo parziale ed a riportare il match in equilibrio.
L’americano però si dimostra superiore al super the break decisivo con Norrie che spedisce a rete il diritto che regala al Team “resto del mondo” il pareggio nella seconda giornata di Laver Cup.

Perfetta parità, ora tocca a Djokovic

Dopo il 2-2 di ieri Europa e Resto del mondo sono in assoluta partita anche oggi e Borg si affiderà a Novak Djokovic che prima sfiderà Tiafoe in singolare poi scenderà in campo insieme a Matteo Berrettini nel doppio che concluderà la giornata.

Djokovic e Federer
Djokovic e Federer – Nanopress.it

Vedremo dunque quali saranno le condizioni di Novak Djokovic che torna ufficialmente in campo dopo essere stato costretto a saltare lo US Open in seguito alla decisione di non sottoporsi alla vaccinazione contro il Covid-19.

Il serbo è atteso ad un match complicatissimo contro forse uno dei tennisti più in forma del momento, Frances Tiafoe è letteralmente dominante in questo ultimo mese ed allo US Open ha dimostrato tutta la sua esplosività eliminando dal torneo Rafa Nadal.
Nole giocherà prima il singolare e poi il doppio in coppia con il nostro Berrettini nella partita che concluderà la seconda giornata di questa Laver Cup.

Il resto del mondo sta dimostrando tantissima personalità mettendo in netta difficoltà la squadra di Roger Federer, vedremo se Djokovic sarà in grado di definire un vantaggio concreto in vista della giornata di domani.
Sempre in panchina Roger Federer che non ha mai smetto di incitare i propri compagni con la volontà di chiudere il suo ultimo torneo della carriera con una bella vittoria di squadra insieme agli amici e rivali che lo hanno aiutato in questi giorni cosi difficili.