Frigorifero, questa è la temperatura corretta per tutta l’estate: risparmi in bolletta

Non tutti sanno che in estate, oltre a noi essere umani e gli animali, anche gli alimenti contenuti in frigorifero subiscono uno sbalzo termico. Ecco perché, a tal proposito, dovremmo ricordarci di modificare la temperatura del nostro elettrodomestico.

Frigo
Temperatura del frigo – Nanopress.it

Con l’arrivo dell’estate, come è giusto che sia, tutti noi ci apprestiamo a organizzare le nostre vacanze, e a scegliere con cura la località nella quale andremo a trascorrere un periodo di tempo all’insegna del divertimento e del relax.

Un altro pensiero ricorrente riguarda anche come rendere più sopportabile la presenza del caldo, motivo per il quale l’acquisto di ventilatori e condizionatori risulta essere quasi inevitabile.

Temperatura frigo
Temperatura frigorifero – Nanopress.it

Con l’arrivo dei mesi caldi, però, dovremmo ricordarci di prestare attenzione anche alla temperatura su cui è impostato il nostro frigo. Scopriamo insieme perché e a quanti gradi dovremmo impostare il termostato di tale elettrodomestico.

Temperatura del frigorifero in estate

Il frigorifero, nelle nostre case, di certo non può mancare! Esso, infatti, è essenziale per permetterci non solo di refrigerare dissetanti drink e bevande, ma anche di conservare gli alimenti che, per mantenere al meglio le loro proprietà, necessitano di essere esposti a basse temperature.

Frigo in temperatura
Abbassare la temperatura del frigo – Nanopress.it

In genere, come tutti saprete, la temperatura del frigo deve essere compresa tra un minimo di quattro e un massimo di sette gradi. In questo modo, tutti gli alimenti all’interno dell’elettrodomestico verranno conservati in maniera ottimale. A causa dello sbalzo termico estivo, è buona norma ricordarsi di regolare il termostato del frigo di un grado più basso, facendo attenzione che la temperatura sia sempre compresa nell’intervallo di cui sopra.

Per essere certi di conservare i nostri cibi in frigo nel modo corretto, inoltre, basta posizionare latticini e insaccati sui ripiani più alti; alimenti che necessitano di temperature molto basse sui ripiani centrali e frutta e verdura, infine, all’interno del cassetto.

Pulizia e manutenzione

Una delle domande ricorrenti che spesso ci poniamo è: “Come si può provvedere alla pulizia del frigorifero senza utilizzare prodotti chimici?”. La risposta possiamo trovarla proprio all’interno delle nostre cucine! Un ottimo modo per pulire il frigo, infatti, si ottiene con l’utilizzo del bicarbonato.

Frigo pulito
Pulire il frigorifero -Nanopress.it

Per procedere con la pulizia del nostro elettrodomestico non dobbiamo fare altro che svuotarlo e, successivamente, utilizzare un composto di acqua e bicarbonato.

Dopo aver trattato in questo modo ogni ripiano, basterà risciacquare il tutto con una spugnetta, fino a eliminare totalmente ogni residuo di bicarbonato. Una volta terminato, non ci resta che riporre nuovamente gli alimenti all’interno del frigo.