Freezer, perché stanno correndo tutti a mettere 2 palline di carta stagnola: impensabile

Il freezer è una delle cose più fastidiose da pulire in cucine, soprattutto perché si crea la brina e il ghiaccio, difficile da togliere. Ma la carta stagnola vi salverà. Come? Scopritelo subito.

Palline di carta stagnola
Palline di carta stagnola nel freezer – Nanopress.it

La carta stagnola è un grande alleato in cucina: serve a conservare bene gli alimenti, aiuta a cuocere i piatti in forno ma anche tantissime altre funzionalità segrete.

Una di queste si utilizza con il freezer, un altro grande amico di tutte le cucine, che ci aiuta a conservare freschi i cibi, quando facciamo scorte. Ma qual’è questo trucchetto utile che funziona utilizzando la carta stagnola?

Carta stagnola nel freezer: qual è il vantaggio? Indescrivibile!

Qual è la prima cosa fastidiosa che vi viene in mente pensando al freezer? Sicuramente tutti risponderete “sbrinarlo”: ebbene sì, il freezer è davvero utile ma pulirlo, togliendo la brina e il ghiaccio è davvero una tortura.

freezer
Freezer – Nanopress.it

Di solito, per sbrinare un freezer bisogna svuotarlo, spegnerlo e far sciogliere tutto il ghiaccio fastidioso formatosi, che impedisce anche la conservazione corretta degli alimenti e ostacola anche la chiusura.

Per farlo più facilmente esiste un trucco che non tutti conoscono: la carta stagnola. Come è possibile utilizzarla per sbrinare il freezer?

È davvero molto semplice: basta prendere dei fogli di carta alluminio coprendo tutti i lati del freezer, ovviamente se il ghiaccio è poco e non parliamo di blocchi enormi.

Una volta fatto questo, si possono rimettere tutti i prodotti al loro posto, la carta stagnola farà il suo effetto e il ghiaccio si poserà solo sui suoi lati, senza intaccare gli alimenti. Inoltre, sarà semplice togliere i fogli, lasciando così il congelatore pulito.

Un’idea perfetta per mantenere sempre perfetto il vostro freezer, che farà risparmiare sicuramente tantissimo tempo.

Inoltre, un altro metodo per sbrinare il freezer, quando la brina non è eccessiva, è utilizzare uno spray di acqua calda e degli strofinacci imbevuti, sempre caldi. In questo modo aiuterete il ghiaccio a sciogliersi e potrete pulire bene ogni vano.

Altri trucchetti per utilizzare il freezer al meglio

Oltre a sbrinare il freezer, possono succedere altre cose quando si usa questo elettrodomestico. Ad esempio, a volte la frutta e la verdura congelata perdono il loro sapore originario, diventando poco gustosi.

Ragazza di fronte al freezer
Ragazza di fronte al freezer – Nanopress.it

Questo perché l’umidità intacca la genuinità del prodotto, ma per evitare questo esiste un metodo molto particolare.

Infatti, basta coprire le pareti del freezer o del cassetto dedicato interno con delle spugne: questo perché la spugna sarà in grado di assorbire l’umidità, senza farla arrivare ai prodotti.

Inoltre è bene ricordare che la frutta e la verdura devono essere separati da altri alimenti, perché il contatto potrebbe conferire il deterioramento repentino, invece di farli conservare al meglio.

Per non buttare niente, poi, ricordate sempre di segnare la data di conservazione dei prodotti, ovvero quando li avete messi per la prima volta in freezer.

A lungo andare, anche in congelatore alcuni alimenti non sono più buoni, è bene quindi non avere troppi alimenti conservati per troppo tempo, evitando così gli sprechi.

Per risparmiare, poi, sulla bolletta ricordate sempre di scegliere un elettrodomestico con classe energetica A o superiore e di non aprirlo spesso, riducendo al minimo il consumo di energia.