Forex: cos’è e quali sono i broker regolamentati

Il forex, abbreviazione di Foreign Exchange Market, è il mercato preferito di innumerevoli trader: ecco cosa è e quali sono i broker regolamentati

forex

Foto Shutterstock | di Wright Studio

Il Foreign Exchange Market è, senza dubbio, il mercato preferito di innumerevoli trader. Mercato in costante crescita, consente lo scambio di coppie di valute. Contraddistinto da una forte volatilità giornaliera ed un elevato volume di scambi, è una realtà ormai vicina anche a piccoli investitori indipendenti. Naturalmente, per potersi districare bene in un mercato caotico come questo, c’è bisogno di operare correttamente. Per tale ragione, questo articolo si propone come una guida per aiutare i meno esperti a comprendere meglio le dinamiche di questo settore finanziario, così da guidare ogni investitore verso il raggiungimento dei propri obiettivi.

 Cos’è il Forex? Come funziona?

Il mercato valutario non è altro che il mercato più grande, nonché più liquido di sempre. Non a caso si stima un volume di affari giornaliero pari a diversi miliardi di dollari. La crescita costante  del Forex è legata ad una maggiore accessibilità al settore finanziario stesso. Mentre in passato gli investimenti in valute erano appannaggio di grandi gruppi bancari e di fondi di investimento oggi le porte di questo mercato si sono spalancate anche ai trader indipendenti.
Una delle caratteristiche che più attrae gli investitori è la volatilità giornaliera; i piccoli e costanti movimenti di mercato risultano motivo d’interesse per coloro che optano per posizioni short e da chiudere in tempi molto brevi.
Il tutto permette di trarre beneficio dalle oscillazioni dei prezzi delle valute, così da consentire ai day trader di approfittare a pieno delle peculiarità più appetibili del Forex. Nonostante si tratti di un mercato decentralizzato, appare sicuro se si seleziona la piattaforma giusta e legalmente autorizzata ad operare. Con un’ampia possibilità di scelta, cioè diverse valute su cui puntare, il Forex rispecchia l’andamento economico delle maggiori, ma anche delle minori, potenze globali. Ciò significa che elaborare una previsione sulle valute risulta più semplice che prevedere le possibili quotazioni delle azioni di specifiche società.

Come accedere al Forex?

Tra le soluzioni d’investimento più utilizzate negli ultimi tempi, appaiono le piattaforme di trading CFD.
I CFD, cioè strumenti finanziari derivati, consentono di approfittare delle caratteristiche del Forex in maniera rapida e semplice.
Inoltre, tali contratti consentono una doppia chance di ricavi: con la previsione di mercato corretta, sarà possibile registrare risultati positivi anche se il mercato ribassa. Si tratta di una possibilità offerta esclusivamente da tali piattaforme; vantaggiosa poiché speculare sulle valute non significa più attendere che i beni selezionati seguano una tendenza positiva. Naturalmente, è necessario operare con broker autorizzati e regolamentati da specifici enti, come la CONSOB in Italia. In questo modo, si eviteranno truffe e si potrà negoziare online in totale sicurezza. Un altro modo è quello di consultare le guide specializzate del settore come quella realizzata dallo staff di investingoal.it dedicata ai forex broker migliori. Con strumenti da utilizzare in maniera totalmente gratuita e opportunità di formarsi mediante materiali didattici offerti dai broker stessi, le piattaforme di trading CFD s’impongono come un vero valido supporto per i propri investimenti.

Piattaforma Pepperstone

Tra i diversi broker apprezzati dalla community online per accedere al Forex, appare Pepperstone. Dotato delle dovute licenze, consente di operare con un conto deposito minimo di soli $200. Inoltre, offre piattaforme differenti, così da soddisfare le esigenze di novizi trader, ma anche di coloro che sono già esperti del mercato valutario. Così come consente di aprirsi tipologie di conto differenti, dallo standard a quello ad “alto volume”, dimostrandosi ancora una volta attento alle richieste degli utenti.

Piattaforma Plus500

Un altro punto di riferimento per i Forex trader è il broker cipriota Plus500. Autorizzato e regolamentato dalla CySEC, rende accessibili i mercati finanziari mediante piattaforme proprie e realizzate con il solo scopo di migliorare la qualità della propria attività da trader. Oltre al Forex, Plus500 può essere utilizzata per accedere ad ulteriori mercati ed asset, così da poter puntare ad una diversificazione del proprio wallet. Con un conto deposito minimo di 100 euro, la piattaforma potrebbe risultare un’ottima scelta per i principianti, poiché contraddistinta da un’estrema semplicità d’uso.

Parole di Redazione

Da non perdere