Fondo perduto fotovoltaico 2022, come richiedere subito i 750 mila euro: che aspetti?

Ci sono novità interessanti che riguardano il Fondo Perduto fotovoltaico 2022, con un occhio attento all’ambiente e al portafoglio di sicuro interesse.

Fondo perduto fotovoltaico
Fondo perduto fotovoltaico – Nanopress.it

L’ambiente e il futuro della Terra sono al primo posto tra i problemi da risolvere quanto prima possibile. Il Fondo Perduto fotovoltaico 2022 potrebbe dare una vera svolta non solo alla tutela ambientalistica, ma anche al risparmio del singolo consumatore.

Fotovoltaico, l’impianto da adottare per salvare l’ambiente

Il futuro è da proteggere sotto ogni punto di vista e le energie rinnovabili potrebbero rappresentare la svolta. Grazie a questa soluzione,  le fonti fossili verrebbero eliminate e si potrebbe aiutare il clima a riprendere la giusta rotta.

Purtroppo, ci sono ancora tantissime cose da fare prima di riuscire a salvare del tutto il Pianeta. Nel frattempo, si può aggiungere qualche tassello e – pian piano – fare ognuno la propria parte.

Se le aziende si sono già portate avanti, anche in casa si possono adottare gli strumenti per la produzione di energia pulita. Un investimento iniziale che rientra in poco tempo e questo sembra essere il momento ideale per adottare il cambiamento. Tutto questo è importante per il futuro di tutti gli esseri viventi e il pianeta, ricordando che non ci sono alternative per uscire da questo incubo. Così come nel tempo l’ambiente è stato fin troppo sfruttato, ora l’uomo deve rimediare con gli strumenti che vengono messi a disposizione.

Ambiente Incendio
Ambiente Incendio-NanoPress.it

Per invitare le persone all’installazione dei pannelli solari, lo Stato propone delle agevolazioni molto interessanti. Insieme ai Bonus per l’installazione ci sono anche i contributi a fondo perduto fotovoltaico 2022 con una cifra ingente.

Come ricevere il contributo Fondo Perduto fotovoltaico 2022?

Come anticipato, lo Stato ha pensato ai contributi a fondo perduto per agevolare la realizzazione e l’installazione degli impianti fotovoltaici. Dalla fine di giugno è presente il provvedimento in Gazzetta Ufficiale, anche se in pochissimi hanno appreso la notizia.

A chi sono destinati i fondi? Al settore agricolo, agroindustriale, zootecnico e PNRR missione numero 2. L’azienda riceve questo fondo grazie ad un progetto mirato all’ammodernamento per risparmiare acqua ed energia durante il lavoro.

Fondi per impianto fotovoltaico
Fondi per impianto fotovoltaico-NanoPress.it

Tutte queste aziende dovranno quindi essere efficienti da un punto di vista energetico e rispettare degli standard fondamentali. I fondi, inoltre, si possono utilizzare per isolare gli edifici, realizzare dei sistemi di aerazione innovati e rimuovere (smaltendolo come da normative vigenti) l’amianto dal tetto.

La fine dei lavori deve essere rispettata e non andare oltre la fine dell’anno 2026. Tutte le agevolazioni sono la 50% per le Imprese del Sud e 40% per Centro e Nord Italia.

Ovviamente, c’è anche un limite di spesa da rispettare con un minimo di 750mila euro e un massimo di 1 milione di euro. I contributi non sono cumulabili con le altre sovvenzioni attuali che sono previste dalla legge italiana.

Fondo Perduto Fotovoltaico 2022
Fondo Perduto Fotovoltaico 2022-NanoPress.it