Estathé Market Sound 2015 a Milano: programma del festival che si svolge ai Mercati Generali

Giovedì 30 aprile con il dj-set di Martin Garrix si apre il festival Estathé Market Sound 2015, la grande novità dell'estate milanese nell'anno di Expo.

Estathé Market Sound 2015 Milano programma

[fotogallery id=”1683″]

Giovedì 30 aprile con il dj-set del guru dance Martin Garrix si apre il festival Estathé Market Sound 2015, la grande novità dell’estate milanese nell’anno di Expo in una location mai utilizzata finora, l’area dei Mercati Generali di via Cesare Lombroso 54. In programma fino al prossimo 31 ottobre, Estathé Market Sound si pone l’obiettivo di diventare una manifestazione trasversale e mettere insieme l’amore per la musica, la cultura del cibo e la voglia di divertimento a 360°, facendole convivere per sei mesi in un’area di ben 12.000 mq.

Come anticipavamo, l’opening show spetta il 30 aprile 2015 all’olandese Martin Garrix, uno dei più famosi dj al mondo, che salirà in console intorno alla mezzanotte, preceduto fin dalle ore 18:00 dalle performance di Mike Dem, dj e producer milanese noto per le sua collaborazione con Overmind, e Tommi Spark, dj-producer che ha già condiviso il palco con grandi artisti della scena electro-dance come Afrojack, Hardwell, Bingo Players, Axwell e altri ancora.

Poi il 2 maggio, con il concerto gratuito di Bombino, inizierà il programma vero e proprio dell’Estathé Market Sound 2015 con le migliori band nazionali e internazionali, intrattenimento per tutte le età e la possibilità di mangiare street food di qualità a kilometro zero. Pensate che sono previsti ben 48 concerti serali a pagamento (la line-up è in fase di completamento ma già i primi nomi annunciati sono di altissimo livello) e sei mesi di eventi gratuiti e diurni ogni sabato e domenica nell’Area Village, che è l’altro cuore pulsante del festival. E ci saranno inoltre un’area Fun Park dedicata alle famiglie e ai giovani, un palco Village per show, concerti ed attività trasversali sempre varie e, per finire, un’intera Food Area con i migliori operatori del settore per proporre i prodotti direttamente acquistati dai Mercati.

Per quel che concerne invece la proposta musicale, c’è solo l’imbarazzo della scelta, tenendo comunque conto che il calendario è in fase di continuo aggiornamento: star italiane come i Subsonica, Francesco Renga, i Club Dogo, Annalisa, i Verdena e Renzo Arbore e big internazionali del calibro di Nicki Minaj, i Toto, gli Sheppard, Skrillex, D’Angelo, i Gogol Bordello e i già citati Martin Garrix e Bombino.

Non meno avvincenti le serate Strummer Calling, un concerto-evento gratuito ricco di ospiti per celebrare l’icona di Joe Strummer dei Clash con un viaggio attraverso la sua musica, l’Holi Dance Festival, la festa della musica e dei colori, e l’altro evento La Dolce Vita, ovvero le colonne sonore più rappresentative dei grandi maestri italiani, da Nino Rota a Ennio Morricone, suonate dalla Filarmonica Arturo Toscanini assieme a degli special guest.

Estathé Market Sound 2015: programma dei concerti

30 aprile: Martin Garrix
2 maggio: Bombino [evento gratuito]
3 maggio: Strummer Calling [evento gratuito]
9 maggio: Marta sui Tubi
10 maggio: Blue Note Sunday Music Village
16 maggio: Annalisa
17 maggio: Paddy’s – La festa irlandese
23 maggio: Linea 77
24 maggio: Après la Classe
30 maggio: Meganoidi
31 maggio: Anteprima Festival Beat
6 giugno: I Love Football Day
7 giugno: Blue Note Sunday Music Village
12 giugno: Verdena
13 giugno: Universiday (Cassius, Africa Unite e altri)
14 giugno: Bassi Maestro
20 giugno: Skrillex
21 giugno: Morgan Heritage
26 giugno Reset!
28 giugno: Holi Dance Festival
3 luglio: Toto
6 luglio: Sheppard
7 luglio: D’Angelo & The Vanguard
8 luglio: Nicki Minaj
10 luglio: Francesco Renga
15 luglio: The Kolors
18 luglio: Club Dogo
25 luglio: Giorgio Moroder
1 agosto: Incognito
27 agosto: Gogol Bordello
1 settembre: Jack Savoretti
7 settembre: Renzo Arbore
19 settembre: Subsonica
21 settembre: Steve Hackett.

N.B.: programma dei concerti in aggiornamento.

L’area di Estathé Market Sound 2015 ai Mercati Generali

Mercati Generali

Parole di Raffaele Dambra

Da non perdere