eSport, in Spagna anche il rugby diventa virtuale

In Spagna gli eSport debuttano anche nel mondo del rugby: nascerà, infatti, la "Liga Rugby eSport" al quale parteciperanno le migliori squadre virtuali

un giocatore esport

Foto Shutterstock | di Gorodenkoff

Il 2020 è sicuramente un anno molto importante per il mondo degli eSport, che dopo essere entrati in pianta stabile nel mondo del calcio, puntano ora anche al rugby. Il primo passo in questo campo è arrivato in Spagna, dove la federazione spagnola di rugby ha deciso di investire negli esport. L’intenzione del presidente Alfonso Feijoo è quella di creare una competizione a livello nazionale, per poi partecipare anche ad eventi internazionali.

La “Liga Rugby eSport”

La Liga Rugby eSports sarà composta dai club spagnoli che verranno rappresentati dai giocatori del videogioco Rugby 2020. Nel corso della quarantena si è già svolto un torneo di prova, a cui hanno partecipato ben trentaquattro squadre, che hanno visto trionfare il CR Monastil Elda, che in finale ha battuto il Quimic Equip Rugby. Nonostante in Spagna ci siano sport molto più seguiti come il calcio e il basket, negli ultimi anni il rugby sta acquistando sempre più popolarità, e l’ingresso nel mondo degli eSport sicuramente non potrà far altro che giovare a tutto il movimento non solo del rugby spagnolo, ma anche a quello dei giochi virtuali, divenuti ormai una realtà importante a livello mondiale.

Parole di Redazione

Da non perdere