Esordio amaro per l’Italia, la Francia vince 5-1

Dimostrazione di superiorità pazzesca da parte della nazionale francese che con un primo tempo perfetto indirizza subito la partita senza mai soffrire di fronte ad un’Italia poco intraprendente

Grace Geyoro
Grace Geyoro – Nanopress.it

La forza della Francia la conoscevamo, ma dalla nostra Italia era giusto e lecito aspettarsi qualcosina in più.
Le ragazze di Milena Bartolini crollano già nel primo tempo dimostrando una fragilità mentale inaspettata e preoccupante.

Male la difesa, malissimo l’attacco. Le azzurre ora dovranno essere brave a riordinare le idee e cercare di rimediare ad una sconfitta estremamente umiliante che ridimensiona notevolmente le nostre ambizioni e le grandi aspettative con cui Girelli e compagne hanno intrapreso questo cammino.

Tripletta di Geyoro, Italia subito in ginocchio

Al New York Stadium di Rotherham le francesi entrano in campo con il piglio giusto ed in pochi minuti mandando in tilt la difesa azzurra che, anche nella ripresa, non riesce ad organizzare una controffensiva.

La Francia esulta
La Francia esulta – Nanopress.it

Il primo match di questo Girone D dell’Europeo si decide, di fatto, già nel primo tempo, la tripletta di Geyoro e le reti di Katoto e Cascarino fissano il primo parziale sul 5-0 rendendo totalmente inutile il sigillo della nostra Martina Piemonte.

Conoscevamo la forza della nazionale francese, ma vedere questa netta superiorità fisica e tecnica ridimensiona notevolmente le nostre aspettative, l’Italia è stata tradita dalla testa prima che dalle gambe, con le azzurre mai effettivamente in partita.

Simbolo della gara è la prestazione del capitano Sara Gama che rischia anche l’espulsione per un intervento scomposto nel secondo tempo.
Milena Bartolini si aspettava di più dalle colonne di questa squadra, l’asse juventino, Girelli compresa, ha tradito enormemente le attese.

La CT azzurra dovrá ora essere brava a lavorare sulla testa delle azzurre, obbligatorio cancellare subito questi 90 minuti e concentrarsi sulla prossima sfida.
Nella prossima sfida Milena Bartolini
potrebbe rivoluzionare completamente la formazione iniziale per cercare di dare una scossa emotiva alle proprie ragazze e conquistare la prima vittoria in questo Europeo.

Giovedi alle 18 le azzurre scenderanno in campo contro l’Islanda in un match che, dopo il tracollo di ieri sera, diventa fondamentale non solo per l’Europeo ma, soprattutto, per testare la mentalità di una squadra che francamente ha deluso tutti noi.