Anziana morta e sorella ferita in casa a Salerno: il punto sulle indagini

È ancora un giallo il ritrovamento di un’anziana morta e della sorella ferita all’interno di un appartamento di Salerno. Spunta una prima ipotesi su quanto si sarebbe consumato poche ore fa tra le mura dell’abitazione.

auto e nastro della polizia
Polizia nell’abitazione delle anziane sorelle a Salerno – Nanopress.it

Le vittime sono una donna di 91 anni, trovata senza vita in casa, e la sorella 87enne attualmente ricoverata in stato di choc. Le indagini, in mano alla polizia, avrebbero imboccato una pista.

Anziana morta in casa, ferita la sorella: indagini a Salerno

Le indagini scattate a seguito del ritrovamento delle due anziane sorelle – una ormai senza vita e l’altra ferita e in stato di choc in casa – procedono a tutto campo senza esclusione di ipotesi.

La pista che attualmente sarebbe battuta dagli inquirenti è quella di una rapina finita in tragedia, ma al momento la polizia mantiene il massimo riserbo per non intaccare l’attività investigativa e un potenziale orizzonte di svolta.

La scoperta sarebbe avvenuta ieri mattina all’interno dell’appartamento al primo piano di un condominio in via San Leonardo, a Salerno, dove le due donne vivevano.

Stando a una prima ricostruzione, l’anziana potrebbe essere morta nel contesto di una rapina e la sorella sarebbe rimasta ferita in una violenta colluttazione.

Le condizioni della sorella sopravvissuta

Nelle ultime ore sono emersi alcuni elementi utili a chiarire il quadro clinico dell’87enne sopravvissuta alla brutale aggressione.

Polizia scena crimine Salerno
Polizia sula scena del crimine a Salerno – Nanopress.it

Secondo quanto trapelato, la donna sarebbe stata trasferita in Neurochirurgia all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona e sarebbe trattata per un severo trauma cranico, ma non verserebbe in pericolo di vita.

L’autopsia sulla vittima

L’allarme alle forze dell’ordine sarebbe stato lanciato da una nipote delle anziane donne, preoccupata per la prolungata assenza di risposta ai vari tentativi di contatto.

Nelle prossime ore, presumibilmente tra le giornate di domani e dopodomani, sul corpo della 91enne sarà condotta l’autopsia.

Si tratterà di un momento chiave al cui esito potrebbero emergere elementi preziosi per la ricostruzione della dinamica e delle cause della morte della 91enne. Sulla scena del crimine, da ieri, sono in corso i rilievi della Scientifica a caccia di reperti utili a risolvere il caso.

L’abitazione delle anziane sorelle affaccerebbe su un’area particolarmente trafficata nella zona est della città. Nelle prossime ore, condizioni di salute permettendo, l’anziana superstite potrebbe essere ascoltata dagli inquirenti.