Ema su AstraZeneca: "Vaccino sicuro ed efficace"

Dall'Ema via libera al vaccino AstraZeneca: "I benefici sono superiori ai rischi ed escludiamo relazioni tra casi di trombosi e la somministrazione dei sieri"

Vaccino Astrazeneca

Foto Getty Images | Gareth Fuller

Il vaccino AstraZeneca è sicuro, efficace, i benefici sono superiori ai rischi ed escludiamo relazioni tra casi di trombosi e la somministrazione dei sieri“. Queste sono state le parole con cui la direttrice dell’Ema, Emer Cooke ha argomentato il via libera al vaccino AstraZeneca.

Sempre la direttrice Cook in conferenza stampa ha detto che per la commissione clinica dell’Ema il vaccino di AstraZeneca “non può essere associato a un incremento degli eventi di trombosi”.

Ema: “Vaccino AstraZeneca efficace”

La Cooke ha ribadito che secondo il Comitato per la valutazione dei rischi per la farmacovigilanza dell’Ema “questo è un vaccino sicuro ed efficace e i suoi benefici e la protezione delle persone dal Covid-19 e dai rischi associati e ospedalizzazioni superano i possibili rischi”.

Gli esperti hanno anche concluso che “il vaccino non è associato a un aumento del rischio di trombosi o coaguli di sangue”

Vaccino AstraZeneca, Ema: “approfondimenti per capire di più”

Con riferimento agli eventi avversi che sono stati segnalati dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca la direttrice Emer Cooke ha ribadito che l’Ema lancerà “ulteriori approfondimenti per capire di più”.

Inoltre la Cooke ha sottolineato come vaccinando “milioni di persone, è inevitabile” che si verifichino “casi inattesi”.

Sabine Strauss, a capo della Commissione di farmacovigilanza ha poi ribadito che i benefici del vaccino AstraZeneca “continuano ad essere molto superiori ai rischi” e che “la commissione sulla sicurezza dell’Ema non ha trovato prova di problemi di qualità o sui lotti”.

Non si esclude legame con rari casi tromboembolici

L’Ema ha concluso quindi che il vaccino di AstraZeneca è sicuro ed efficace e che i suoi benefici superano i rischi. Tuttavia la direttrice Emer Cooke ha sottolineato come non si possa escludere un legame con i rari casi tromboembolici e che pertanto occorre avvertire dell’esistenza di questa possibilità.

AstraZeneca, il foglietto illustrativo deve essere aggiornato

Anche in considerazione di tutto ciò il foglietto illustrativo del vaccino AstraZeneca “deve essere aggiornatoha detto Sabine Strauss, presidente della Commissione di farmacovigilanza. La Strauss ha ribadito che “è importante che venga comunicato al pubblico e agli operatori sanitari” affinché questi “apprendano meglio queste informazioni, permettendo di mitigare questi effetti collaterali”.

Domani riunione del nuovo Cts

La Protezione Civile intanto ha reso noto che domani alle 14.30 si svolgerà la prima riunione del Comitato tecnico scientifico nella sua nuova composizione.

Prima dell’inizio della riunione il ministro della Salute, Roberto Speranza, e il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, ringrazieranno gli esperti che fino ad ora hanno operato all’interno del Comitato tecnico scientifico.

Da non perdere