Elodie contro Giorgia Meloni in vista delle elezioni: “Il suo programma mi fa paura”

Non è la prima volta che Elodie si espone pubblicamente su temi politici o sociali: ora, dice la sua sul programma di Giorgia Meloni, che sta preparando in vista delle elezioni del 25 settembre.

Elodie e Giorgia Meloni
Elodie e Giorgia Meloni – Nanopress.it

La cantante Elodie, oltre a sfornare ogni mese una hit di successo, è anche molto attenta ai temi sociali e politici del nostro Paese e non ha peli sulla lingua quando si tratta di dire la sua apertamente.

Stavolta esprime la sua opinione sul programma di Fratelli d’Italia, il partito guidato da Giorgia Meloni, che si sta preparando per le prossime elezioni di settembre. Ecco che cosa ha detto la cantante.

Elodie ha paura: “Il programma di Fratelli d’Italia non mi piace”

Dopo le dimissioni di Mario Draghi, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha sciolto le camere e quindi il prossimo 25 settembre il popolo italiano è chiamato a votare, per la formazione di un nuovo governo.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni – Nanopress.it

In queste ore, quindi, i partiti italiani si stanno scatenando, rendendo pubblici i loro programmi iniziando una campagna elettorale spietata.

Così ha fatto anche Fratelli d’Italia, guidato da Giorgia Meloni, che ha esposto i punti del programma che vorrebbe portare avanti se riuscisse a salire al governo.

Sul web, Elodie ha risposto a un utente che ha esposto i punti, affermando che diversi “progetti” della Meloni le fanno paura: molti punti, infatti, sono incentrati sulla lotta al gender (tema sappiamo molto caro a Elodie), ma anche tanti punti anti immigrazione.

In realtà, il programma in questione è quello emanato nel 2018, nel momento delle ultime elezioni governative, ma più o meno in molti pensano che i punti potrebbero essere gli stessi, viste le ideologie e i pensieri politici di Giorgia Meloni.

Il possibile programma di Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni

Il programma di Fratelli d’Italia potrebbe essere davvero punto di grande discussione, soprattutto viste le lotte della comunità LGBQT+ negli ultimi anni, ma non solo.

In primis, si leggono al primo punto testuali parole: “Difesa della famiglia naturale, lotta all’ideologia gender e sostegno alla vita”, quindi possibile perdita di quei pochi diritti da parte delle famiglie LGBTQ+ e sostegno al divieto d’aborto (cosa che già stiamo vedendo negli USA).

Un’altro punti inquietante è il terzo, ovvero quello che dice “Revisione della cosiddetta legge sulla tortura, espulsione immediata per gli stranieri che delinquono ed esecuzione della pena nello Stato di provenienza”, punto cruciale per la lotta che la Meloni è intenzionata a fare contro l’immigrazione.

Sono questi, probabilmente, i punti del programma che più hanno fatto rabbrividire Elodie, che si espone pubblicamente e viene appoggiata da tantissimi utenti del web, che in queste ore si scagliano contro Giorgia Meloni.