Dybala sul rinnovo: "Aspetto la Juventus, dipende da loro. Barcellona? Grande club, sarebbe bello"

Dybala pensa al rinnovo con la Juventus, ma non esclude l'ipotesi Barcellona: "Felice di essere in bianconero, dipende da loro, ma i blaugrana sono un grande club e con Messi lo sono ancora di più" ha spiegato l'attaccante

Continua a leggere

Paulo Dybala

Getty images | di Marco Luzzani

Paulo Dybala aspetta di iniziare a parlare di rinnovo con la Juventus, ma nel frattempo strizza l’occhio al Barcellona del suo compagno di nazionale Lionel Messi. Il talento argentino, dopo un periodo complicato, ha messo la firma sull’ultimo successo dei bianconeri – decisivo per rimanere in testa alla classifica – contro l’Inter segnando il gol decisivo ricandidandosi a un ruolo di protagonista nella squadra di Sarri.

Continua a leggere

Continua a leggere

Dybala tra rinnovo e la tentazione Barcellona

Dopo aver sconfitto il coronavirus e con il rientro in campo dietro l’angolo, con la Juventus che sarà la prima a tornare in campo contro il Milan per la semifinale di Coppa Italia, Dybala vuole continuare ad essere protagonista. Suo malgrado, però, la prossima estate potrebbe vederlo di nuovo nel ruolo di uomo mercato; l’anno scorso poteva lasciare i bianconeri, stavolta spera di essere confermato dalla società torinese con il rinnovo di contratto, in scadenza nel 2021: “L’anno scorso sono rimasto nonostante mi avessero cercato Manchester United, Tottenham e Psg, ma sono rimasto per non lasciare un brutto ricordo dopo la stagione negativa. Sono felice di essere alla Juventus, adoro quest’ambiente che mi dà tanto affetto. Ho grande stima del club, un buonissimo rapporto col presidente e potremmo rinnovare il contratto che scade tra un anno e mezzo. Ma ovviamente dipende anche dalla Juventus. Per ora non c’è nulla sul prolungamento” ha ammesso in una intervista alla CNN.

Continua a leggere

Continua a leggere

L’intenzione, quindi, è quella di rimanere a Torino e vestire il bianconero, ma se così non fosse ecco che la pista Barcellona, un sogno vicino all’essere realizzato qualche stagione fa ma mai divenuto realtà, potrebbe prendere corpo. Un’ipotesi che lo stesso Dybala, pur dichiarando amore alla Juventus, non scarta a priori: “La verità è che il Barcellona è un grande club, famoso in tutto il mondo e con Messi è ancora più grande. Sarebbe molto bello, ma anche la Juventus è un club incredibile, pieno di storia, dove attualmente ci sono grandi giocatori. C’è abbastanza qualità qui per fare due squadre e la possibilità di giocare con Buffon e Cristiano Ronaldo rendono il club ancora più grande” ha sottolineato.

L’argentino contro il razzismo

Nei pensieri di Dybala non c’è solo il rinnovo con la Juventus o latentazione catalana e il rinnovo con la Juventus, ma anche la lotta al razzismo, un problema ancora molto diffuso negli stadi italiani, come ammesso dall’attaccante juventino: “In molti stadi italiani c’è questo problema; è successo anche a Balotelli e a Pjanic, penso che siano necessarie sanzioni più severe e se non ci penseranno le istituzioni saremo noi giocatori a dover far sì che questi episodi vengano cancellati. Siamo uno dei più grandi campionati del mondo, milioni di persone ci guardano e se vedono che non viene intrapresa nessuna sanzione contro il razzismo, i razzisti sono incoraggiati a continuare. Chi di competenza deve agire, altrimenti in breve tempo saranno i giocatori a farlo, decidendo di lasciare il campo o di non giocare, mi sembrerebbe giusto, non si può andare avanti così” ha concluso.

Continua a leggere

 

Continua a leggere

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Matteo Vana

Da non perdere