Doppietta di Kean, la Juventus pareggia con il Barcellona!

Nella notte italiana la Juventus ha strappato un pareggio prezioso nell’amichevole di lusso contro il grande Barcellona di Xavi. I bianconeri hanno risposto per due volte ai gol di Ousmane Dembele con Moise Kean, bravo a sfruttare l’occasione concessa da Allegri.

Moise Kean
Moise Kean – Nanopress.it

Ottimo test per la Juventus di Massimiliano Allegri che si dimostra nettamente all’altezza di un Barcellona che non si è risparmiato giocando ad alta intensità per tutta la partita.
I bianconeri sono stati bravi a riagganciare per ben due volte il risultato grazie alla straordinaria doppietta di Moise Kean, migliore in campo anche a Dallas un sontuoso Angel Di Maria.

Brillante dal punto di vista fisico e con le idee chiare, la Juventus ha giocato una buona partita creando molto e non concedendo grosse occasioni agli avversari, pericolosi soltanto tramite giocate individuali.
Risposte importanti da parte di Gleison Bremer che, di fatto, ha completamente annullato il bomber Robert Lewandowski.

Allegri, la Juve è sulla strada giusta!

Ottime notizie per Massimiliano Allegri che ottiene le risposte sperate dalla squadra in un test molto complicato contro una delle squadre migliori d’Europa.
Dopo una stagione complicata il tecnico toscano si gode Moise Kean, tornato su ottimi livelli  con due gol segnati e tanto aiuto alla manovra.

Allegri alla guida della Juventus - Nanopress.it
Allegri alla guida della Juventus – Nanopress.it

Come nella sfida contro il Chivas, anche ieri Angel Di Maria si è dimostrato semplicemente di un’altra categoria: il numero 22 ha creato sempre la superiorità numerica entrando in tutte le azioni offensive della Juventus grazie alle sue fenomenali accelerazioni palla al piede.
Ottima anche la prestazione di Gleison Bremer che è stato praticamente perfetto in marcatura su Robert Lewandowski con l’attaccante polacco che non è mai riuscito a rendersi pericoloso.

Unica nota negativa della serata la prestazione di Alex Sandro, troppo spesso in difficoltà sulla accelerazioni di Ousmane Dembele.
Allegri inoltre dovrà lavorare molto sulla fase offensiva, anche ieri la sua squadra ha concretizzato troppo poco rispetto alle tante palle gol create, i bianconeri dovranno imparare ad essere più concreti quando la stagione entrerà nel vivo.

Anonima la prestazione di Nicolò Fagioli, ancora positività invece quella di Manuel Locatelli che, con un inserimento perfetto, ha servito l’assist per il 2-0 di Moise Kean.
La sensazione è che con i rientri di Paul Pogba e Federico Chiesa la Juventus possa veramente diventare una squadra competitiva in tutte le competizioni, l’obiettivo scudetto, ad oggi, sembra effettivamente alla portata della Vecchia Signora.