Djokovic strapazza Norrie, ora la finale con Kyrgios!

Dopo aver perso il primo set Djokovic inserisce il solito pilota automatico e supera nettamente Cameron Norrie staccando il pass per la finale di Wimbledon dove domenica sfiderà l’australiano Nick Kyrgios!

Novak Djokovic
Novak Djokovic – Nanopress.it

Nessuna sorpresa sul centrale di Wimbledon, netta ed evidente la superiorità di Nole Djokovic che dopo qualche difficoltà iniziale alza il proprio livello surclassando l’inglese di Cameron Norrie e raggiungendo ancora una volta la finale ai Championships.
Nole vince in rimonta con il risultato di 2/6,6/3,6/2,6/4.

Ottimo torneo comunque per Norrie che si arrende in semifinale di fronte ad un giocatore semplicemente superiore e più abituato a giocare partite di questa importanza.

Djokovic, vittoria in scioltezza

Come spesso gli capita il serbo parte male, sbaglia molto e concede addirittura tre break al proprio avversario nel primo set illudendo Norrie ed il pubblico inglese.
Nole indossa il cappello al cambio di campo e cambia marcia, dal secondo set in poi c’è poco da fare per Norrie che ci mette tanto cuore ma esce stremato e sconfitto dal campo centrale.

Novak Djokovic
Novak Djokovic – Nanopress.it

Impressionante anche oggi la forza mentale del 20 volte campione slam che non sbaglia più nulla concedendo appena 10 punti in 3 set sul proprio servizio e riducendo notevolmente il numero di errori non forzati.

Djokovic approfitta subito del ritiro di Nadal per mandare un altro messaggio al torneo, il favorito numero uno rimane lui che domenica cercherà di trionfare per la settima volta nel torneo più prestigioso del mondo e salire a quota 21 major in carriera.

Djokovic-Kyrgios, la finale promette spettacolo!

Non prendete impegni per domenica, Nick Kyrgios sfiderà Novak Djokovic nella finale più attesa dell’anno sul panorama tennistico, Wimbledon eleggerà il suo nuovo re.

Nick Kyrgios
Nick Kyrgios – Nanopress.it

Impossibile non considerare Djokovic favorito, ma Kyrgios ha nel suo tennis i mezzi giusti per mettere in grande difficoltà l’ex numero 1 del mondo che anche oggi ha mostrato leggeri segni di debolezza nella fase iniziale del match.

Importante per l’australiano sarà la tenuta mentale, fattore che spesso in carriera ne ha condizionato negativamente i risultati e le prestazioni.
In questa edizione di Wimbledon abbiamo conosciuto un nuovo Kyrgios, maturo e finalmente pronto per giocare ad altissimi livelli.

L’australiano domenica giocherà la prima finale slam in carriera, Djokovic invece proverà a vincere il settimo titolo ai Championships ed a conquistare il 21esimo titolo slam della sua carriera.

La finale promette spettacolo, comunque vada domenica, sul campo centrale di Wimbledon verrà scritta un’altra pagina della storia di questo meraviglioso sport!