Il Cts propone nuovi limiti di capienza per gli eventi all’aperto e al chiuso

In zona bianca stadi al 75%, palazzetti al 50%. Nessuna limitazione per concerti, cinema e musei all’aperto. Ancora chiuse le discoteche.

Lo stadio San Siro in Milano con limitazioni di pubblico

Foto Shutterstock | Paolo Bona

Il Comitato tecnico scientifico ha proposto al Governo nuove indicazioni sui limiti di capienza per gli eventi all’aperto e al chiuso.

Dopo i miglioramenti della situazione epidemiologica delle ultime settimane, sono stati rivisti verso l’alto i limiti di capienza di stadi, palazzetti, cinema, musei e teatri, in base al colore della Regione in cui si svolge l’evento. Restano ancora chiuse le discoteche. Per partecipare agli eventi servirà il Green Pass.

Il Cts ha anche raccomandato che “la capienza negli impianti debba essere rispettata utilizzando tutti i settori e non solo una parte, al fine di evitare il verificarsi di assembramenti in alcune zone“, che “siano rispettate le indicazioni all’uso delle mascherine chirurgiche durante tutte le fasi degli eventi” e che “ci sia la vigilanza sul rispetto delle indicazioni“.
Il Governo dovrebbe recepire queste indicazioni già dalla prossima settimana, durante il Consiglio dei ministri in programma mercoledì.

La capienza di stadi e palazzetti

Il Cts ha indicato nuovi limiti di capienza per gli eventi sportivi: gli stadi potranno ospitare il pubblico fino al 75% della loro capienza, mentre i palazzetti al 50%, ma solo in zona bianca.

La capienza aumenta, dunque, dal 50% attuale al 75% per gli stadi e dal 25% al 50% per i palazzetti. Per entrare bisognerà avere il Green Pass.

La capienza per cinema, teatri e sale da concerto

Non ci saranno limiti di capienza per eventi in cinema, teatri e sale da concerto. Potranno ospitare l’80% del pubblico al chiuso e il 100% all’aperto, in zona bianca. Queste indicazioni potrebbero essere riviste nel prossimo mese.

La raccomandazione è sempre quella di rispettare le indicazioni sull’uso delle mascherine chirurgiche durante tutte le fasi degli eventi e di fare attenzione alla qualità degli impianti di aereazione. All’ingresso verrà richiesto il Green Pass.

La capienza dei musei

I musei non hanno alcuna limitazione di capienza, ma il Cts raccomanda di “garantire l’organizzazione dei flussi per favorire il distanziamento interpersonale in ogni fase con l’eccezione dei nuclei conviventi”.

Parole di Cesare Treccarichi

Giornalista, collaboro con l'Agenzia di stampa Italpress e con Giornalisti al Microfono, ex Pagella Politica. Mi occupo dei principali temi economici e politici del giorno.

Da non perdere