Cristiano Ronaldo, esperienza finita con il Manchester United?

La fuga improvvisa dalla Juventus e il ritorno al Manchester United, la delusione per un’annata fallimentare e i dubbi sul futuro, Cristiano Ronaldo è veramente arrivato alla fine della sua carriera ad altissimi livelli?

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo – Nanopress.it

Cristiano Ronaldo non è e non sarà mai un calciatore qualunque, la sua storia ed i suoi tanti record raggiunti lo portano inevitabilmente, ed anche a 38 anni, ad essere il desiderio di tantissimi club che sognano di vederlo indossare la propria maglia e di esultare ad ogni suo gol.

Voci vicine al club di Manchester parlando di un possibile addio del portoghese dopo solo un anno dal suo ritorno, con gli inglesi costretti a ricostruire totalmente la rosa dopo le ultime due annate fallimentari.

Ronaldo vuole lasciare il Manchester United

Se lo aspettava diverso, eppure il ritorno ad Old Trafford è stato un netto passo indietro nella carriera del portoghese che conclude una delle sue poche stagioni senza trofei e, soprattutto, senza la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, competizione nella quale CR7 è il più grande marcatore della storia.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo – Nanopress.it

Conoscendolo, Ronaldo ha l’obiettivo di vincere un’altra Coppa Europea prima di appendere gli scarpini al chiodo ed è ben consapevole di come il suo United sia ancora troppo lontano dal livello dei top club europei.

Difficile ad oggi immaginare una permanenza del portoghese che, probabilmente, spingerà il suo agente Jorge Mendes per cambiare presto casacca e disputare un’ultima stagione a grandi livelli prima di chiudere, magari in modo romantico, nel suo amato Sporting Lisbona

Chi può permettersi Cristiano Ronaldo?

In caso di addio al Manchester United, Cristiano Ronaldo potrebbe scegliere di approdare in un campionato diverso e mettersi alla prova anche in Bundesliga, dove ovviamente si proporrebbe ai campioni di Germania del Bayern Monaco.

Cristiano Ronaldo
Ronaldo esulta con la maglia del Manchester United – Nanopress.it

Impossibile ipotizzare un suo ritorno in Italia; nonostante le voci di un possibile interesse di Roma e Napoli la realtà dei fatti dice che in Serie A nessun club attualmente potrebbe permettersi Cristiano Ronaldo.

Oltre all’ipotesi Bayern Monaco spunta il clamoroso ritorno al Real Madrid dove CR7 ritroverebbe Carlo Ancelotti e Karim Benzema, insieme a lui gli eroi della decima Champions League nella storia della squadra del re.

Il mercato è appena iniziato, Ronaldo e Jorge Mendes ci hanno già dimostrato come serve veramente poco tempo per cambiare maglia con il portoghese più deciso che mai a conquistare un ultimo grande trofeo nella sua strepitosa carriera.