Avatar Whatsapp, una novità che potrebbe cambiare la famosa app

L’avatar Whatsapp è un’idea che sta prendendo piede velocemente fra gli addetti ai lavori, vediamo come potrebbe rivoluzionare la popolare app di messaggistica.

Whatsapp
Whatsapp – Nanopress.it

In particolare, potrebbe rispondere alle videochiamate con un volto che riproduce in sincrono quello della realtà.

Avatar Whatsapp

La funzione è ancora sperimentale, tuttavia sembra molto papabile, si tratta di un avatar che sostituirà il nostro volto quando riceviamo una videochiamata su Whatsapp. Questa curiosa funzionalità fa parte di una strategia più ampia sul metaverso della società Meta che gestisce l’app.

Whatsapp sta lavorando per introdurre la possibilità di aggiungere un avatar Whatsapp che riproduca le sembianze dell’utente, un po’ come già accade da diverso tempo su Facebook, dove le persone possono modificare il proprio avatar e utilizzarlo per pubblicare post e commentare.

Anche su Instagram c’è la medesima funzionalità, dove i personaggi possono essere usati come sticker e applicati a foto e video.

Nel caso della più famosa app di messaggistica però, lo scopo è più ampio, infatti l’avatar sarà animato per poter comparire sullo sfondo delle videochiamate e assumere addirittura le nostre medesime espressioni.

Una sincronizzazione reale con il volto di chi si trova davanti lo schermo.

Il progetto sul Metaverso

In alcune schermate condivise dal sito WABetaInfo ci fanno capire già come funzionerà l’avatar: per attivarlo ci sarà un apposito pulsante con scritto ‘Passa ad avatar‘ che, una volta azionato, consentirà il passaggio dal feed live della fotocamera al personaggio animato che riproduce le proprie sembianze.

Non ci sono indicazioni su quando verrà lanciato l’avatar ma al momento, tale novità interesserebbe solo la versione Android di Whatsapp, app che anche recentemente è stata aggiornata con altre funzionalità interessanti, come abbandonare i gruppi senza essere notati e la possibilità di modificare i messaggi anche dopo averli inviati.

Gli esperti riferiscono che la mossa fa parte del progetto di Meta, la società che gestisce anche Facebook e Instagram, la quale vuole creare un proprio metaverso in cui queste piattaforme possono convergere in un unico spazio offrendo un’esperienza di condivisione.

Metaverso
Metaverso – Nanopress.it

Proprio Zuckeberg ha parlato in questi giorni di un negozio virtuale di abbigliamento per gli avatar, in cui saranno disponibili vestiti realizzati in collaborazione con aziende della moda importanti, parliamo di brand di spessore come Prada e Balenciaga.

Un progetto ambizioso che passo dopo passo, si sta concretizzando implementando funzioni tecnologiche che porteranno ad un grande luogo dove tutti gli utilizzatori dei servizi di Meta, condivideranno una nuovissima e straordinaria esperienza.