Con Brozovic infortunato l’Inter lancia Asllani

Durante la sfida tra Croazia e Austria il centrocampista Marcelo Brozovic ha lasciato il campo dopo circa venti minuti riportando un problema muscolare alla coscia sinistra, l’Inter rischia cosi di perdere il proprio regista nel momento più delicato della stagione

Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic – Nanopres.it

Dopo un inizio di stagione non facile Simone Inzaghi ha il dovere di ridare entusiasmo alla squadra e soprattutto quella compattezza difensiva che aveva fatto le fortune dei nerazzurri nelle ultime annate.
Contro la Roma potrebbe tornare Romelu Lukaku ma sicuramente non ci sarà Marcelo Brozovic, il croato ha lasciato il ritiro della propria nazionale per un problema muscolare e in questi giorni verrà valutato dallo staff medico nerazzurro.

Nelle passate stagioni la squadra ha dimostrato di essere assolutamente dipendente dalle geometrie del croato che in pochi anni è diventato il faro della manovra prima di Antonio Conte e poi di Simone Inzaghi.
In estate Beppe Marotta ha portato ad Appiano Gentile Kristjan Asllani, l’albanese è letteralmente esploso nella passata stagione con la maglia dell’Empoli e anche nelle amichevoli estive ha dimostrato di poter essere una valida alternativa a Brozovic.


Senza Brozovic l’Inter si affida ad Asllani

Domenica, al rientro dalla sosta per le nazionali, l‘Inter ospiterà a San Siro la Roma di Jose Mourinho in un match delicatissimo e fondamentale per il futuro della stagione.
Senza l’infortunato Marcelo Brozovic i nerazzurri dovrebbero affidarsi a Kristjan Asllani, classe 2002 albanese molto apprezzato sia da Inzaghi che da Marotta.

Asllani,Barella e Lautaro Martinez
Asllani,Barella e Lautaro Martinez – Nanopess.it

L’albanese aveva impressionato durante le amichevoli estive e sabato avrà la possibilità di dimostrare tutto il proprio talento nella sfida contro i giallorossi.
Asllani sarà in ballottaggio fino alla fine con Roberto Gagliardini per sostituire Marcelo Brozovic con Barella e Chalanoglu che con ogni probabilità agiranno nel ruolo di mezze ali nel 3-5-2 collaudato del tecnico piacentino.

Sabato i nerazzurri dovrebbero riavere Romelu Lukaku, il belga è tornato ad allenarsi con regolarità e proverà a forzare i tempi per scendere in campo dal primo minuto contro la Roma.
Saranno due settimane importanti per il futuro dell‘Inter, Inzaghi infatti sta preparando la doppia sfida con il Barcellona, fondamentale per cercare una clamorosa qualificazione agli ottavi di finale di Champions League.

Sia Javier Zanetti che Beppe Marotta hanno rinnovato la fiducia al proprio allenatore, ora il piacentino dovrà dimostrare di essere in grado di riportare l’Inter ai vertici della Serie A.