Codice della Strada: la top list delle infrazioni più comuni, ogni giorno una marea di multe

La sicurezza mentre si è al volante non è mai troppa e per questo ogni guidatore dovrà fare attenzione a rispettare alla lettera ogni regola imposta dal Codice della Strada per evitare di commettere delle infrazioni.

Infrazioni codice della strada
Top List infrazioni della strada – Nnaopress.it

Quest’oggi, quindi, andremo a vedere quali sono le infrazioni più comuni al Codice della Strada. Per fare ciò, quindi, andremo a basarci sul 12° barometro della guida responsabile, un’indagine condotta da Ipsos per conto della Fondazione Vinci Autoroutes.

Non tutti i guidatori reputano giuste le regole del Codice della Strada

Ovviamente i comportamenti sbagliati che andremo ad elencare sono tutti basati sulle ricerche fatte sui guidatori italiani. Come andremo a vedere, dunque, molte infrazioni che effettuiamo al volante, più o meno consapevolmente, sono spesso figlie di eccessiva sicurezza.

Ipsos, inoltre, avrebbe intervistato molti guidatori chiedendogli cosa ne pensano delle violazioni al Codice della Strada. Come facilmente pronosticabile il 40% di loro ha risposto come queste regole non siano giuste in tutte le situazioni.

infrazioni
Parcheggio in doppia fila- Nanopress.it

Il 38% degli intervistati, inoltre, pensa che molte di queste regole sono state fatte esclusivamente per far “incassare” lo stato. Allo stesso tempo però c’è da dire come molti italiani temono di incappare nelle infrazioni ed infatti il 38% rispetterebbe le regole alla lettera.

Andiamo a vedere, quindi, quali sono i dieci reati più comuni commessi dagli italiani alla guida. Il più quotato, quindi, riguarda il rispetto del limite di velocità, infranto addirittura dall’81% dei guidatori.

I dati sulle infrazioni riguardano i guidatori italiani

Poco più bassa la media di chi usa il cellulare alla guida dato che si assesta sul 77%. Nello specifico il 42% si intrattiene regolarmente con delle telefonate, il 28% legge e manda messaggi, il 15% partecipa persino a riunioni lavorative mentre è alla guida ed il 9% guarda dei video.

Passando al terzo posto di questa speciale classifica, quindi, troviamo il non rallentare in vicinanza di una zona di lavori in corso, un’infrazione commessa addirittura dal 54% dei guidatori presi in esami.

infrazioni
Stop- Nanopress.it

Percentuale molto simile, 52%, per chi non attiva la freccia prima di svoltare. Il 50% invece, spesso, si trova a superare un semaforo quando ormai quest’ultimo è già diventato rosso. Il 40% degli automobilisti, inoltre, ignora completamente l‘obbligo di fermarsi agli stop.

Concludiamo ormai con il classico fermarsi in doppia fila, attuato dal 31% dei guidatori italiani ed il non allacciarsi la cintura di sicurezza, la cui percentuale è praticamente identica all’ultima.

infrazioni
Utilizzo del cellulare alla guida- Nanopress.it