Chi sono le 25 donne più influenti al mondo: anche un’italiana nella lista

Come ogni dicembre, il Financial Times ha annunciato chi sono le 25 donne più influenti al mondo. Ecco la lista, tra cui c’è anche un’italiana.

Francesca Bellettini
Francesca Bellettini – Nanopress.it

Essere influente significa molte cose ed è questo che vuole dimostrare, come ogni anno, la lita delle 25 donne più influenti del mondo pubblicata dal The Financial Times.

Nell’importante elenco, tantissime donne importanti del mondo della cultura, dell’industria e dell’arte, una vera e propria celebrazione del talento e delle grandi donne che popolano il nostro universo.

Le 25 donne più influenti: ecco chi sono

A dicembre di ogni anno, il Financial Times pubblica la lista annuale delle donne più influenti del mondo, donne che fanno tanto ogni giorno, che si impegnano in diversi campi.

Oleksandra Matvijčuk
Oleksandra Matvijčuk – Nanopress.it

Tra di loro ci sono nomi davvero importanti, come Oleksandra Matvijčuk, avvocato per i diritti umani e cronista dei crimini di guerra.

La Matvijčuk è presidente dell’organizzazione Centro per le libertà civili, una Ong ucraina che ha ricevuto il premio Nobel per la Pace. A 39 anni, Oleksandra quest’anno ha raccolto le testimonianze di numerosi crimini di guerra avvenuti dallo scoppio del conflitto in Ucraina.

C’è poi Ketanji Brown Jackson è un giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti d’America. Ha raggiunto un traguardo molto importante, ovvero diventare la prima donna di colore ad avere una carica importante alla più alta corte della nazione, dopo oltre 200 anni.

L’unica italiana in lista è Francesca Bellettini, amministratore delegato di Saint Laurent dal 2013, una delle poche manager donne nel mondo della moda.

La sua azienda ha ottenuto un fatturato enorme nel terzo trimestre del 2022, superando i 900 milioni di euro.

C’è poi la leader più giovane al mondo, a soli 34 anni, ovvero Sanna Marino Primo Ministro della Finlandia.

Nel 2022, ha portato avanti diverse richieste di sanzioni contro la Russia, spingendo anche per l’ingresso della sua nazione nella Nato. Una donna forte, che non si lascia intimorire dalle numerose critiche.

Nella lista del Financial Times anche Jane Fraser, CEO di Citigroup. Come scrive il famoso giornale, la Fraser ha “sfondato il soffitto di vetro di Wall Street”.

Nell’elenco anche Sherry Rehman e Mia Mottley

Continua l’elenco pubblicato dal Financial Times sulle donne più influenti e di potere del mondo.

Tra le leader ci sono anche Mia Mottley, primo ministro delle Barbados che alla Conferenza per il Clima si è esposta notevolmente chiarendo il fallimento degli Stati industrializzati nel fermare il cambiamento climatico.

C’è anche Sherry Rehmann, ministro del clima del Pakistan, molto presente nella lotta al cambiamento climatico. Grandi capacità negoziali, un efferato pragmatismo fanno di lei una delle donne davvero più influenti al mondo.

Eletta anche in questa lista Serena Williams, la famosa giocatrice di tennis considerata una delle migliori di tutti i tempi. Una carriera lunga 27 anni, tantissimi premi vinti e una storia davvero unica. Nel 2022 si è ritirata, ma pare secondo il Financial Times che la sua influenza sia sempre più viva.

Ci sono poi tutte le donne dell’Iran presenti nella lista delle donne più influenti al mondo: dopo la morte di Mahsa Amini nel Paese ci sono state tantissime sommosse dei cittadini e delle donne iraniane, che continuano a lottare per i loro diritti.