Chi è Ramzan Kadyrov, il temuto generale ceceno che è stato promosso da Putin

Ramzan Kadyrov ha annunciato ufficialmente che Putin lo ha promosso a generale colonnello.

Leader ceceno Ramzan Kadyrov
Leader ceceno Ramzan Kadyrov – Nanopress.it

Il leader ceceno è uno dei sostenitori più convinti del sistema autoritario di stampo militare. Grande estimatore del conflitto in Ucraina e della legge marziale. Ha un grande numero di sostenitori che lo seguono e stimano e tramite il suo canale Telegram ha annunciato che i suoi tre figli presto prenderanno parte alla guerra.

Ramzan Kadyrov, Putin lo promuove a generale colonnello

Ramzam Kadyrov è uno dei più personaggi più temuti e discussi del conflitto Russia-Ucraina. Il militare e leader indiscusso della Cecenia è uno dei più grandi sostenitori di Putin. Uno dei fedelissimi che sostiene la campagna militare e che è riuscito tramite il suo canale Telegram ad attirare molti sostenitori.

Condivide pensieri anti-Occidente e mostra risvolti di guerra ma anche personali. Ieri ha rivelato che presto i suoi tre figli minori andranno a combattere al fronte. Nonostante la giovane età, infatti, sono stati addestrati dall’infanzia e, secondo il padre, pronti a farsi valere.

Il ceceno è ovviamente pro guerra ed è stato proprio lui a chiedere a Putin più durezza e soprattutto di utilizzare le armi nucleari contro Kiev. Ramzan Kadyrov è temuto per la sua ferocia e la sua storia politica è lunga e segnata da molte accuse.

È stato ricevuto da Putin per un regalo inaspettato e molto gradito ovvero è stato promosso a Generale Colonnello. Un chiaro messaggio di riconoscenza da parte dello Zar verso uno degli alleati più fedeli a lui e alla Russia.

La storia del generale colonnello

Ramzan Kadyrov proviene da una famiglia di stampo politico. Il padre Akhmad è stato uno dei leader che hanno lottato per l’indipendenza della Cecenia e ha preso parte alle guerre per realizzare il sogno più grande.

Nonostante ciò, la Cecenia perde contro la Russia e ne diventa parte integrante. Putin quindi ha nominato Kadyrov capo della regione ma il leader viene assassinato poco dopo.

A quel punto prende il suo posto il figlio Ramzan, appunto. Il militare è da sempre un fedelissimo di Putin e si può definire un anti-occidentale per eccellenza. Ha avuto un percorso sanguinario segnato da omicidi e accuse. 

Soprannominato Il Macellaio per la sua crudeltà, è fermamente deciso nell’eliminare gli oppositori della Russia. Ha minacciato di morte Zelensky e chiunque si opponga alla supremazia della federazione.

Ha incitato all’uso di armi nucleari di recente e sollecitato Putin a una reazione ancora più concreta nei confronti della resistenza Ucraina. Ha coinvolto molti sostenitori tramite il canale Telegram nel quale mostra fiero momenti di guerra e incita al combattimento i russi pena del rifiuto la morte.

Un personaggio conservatore e patriota che considera Putin come solo e unico sovrano da cui prendere spunto. Kadyrov è sicuramente uno dei volti più temuti di questo conflitto e sicuramente di lui si parlerà ancora a lungo.

Generale colonnello Ramzan Kadyrov
Generale colonnello Ramzan Kadyrov – Nanopress.it

Ha ricevuto dal presidente russo un regalo proprio nei giorni in cui compie gli anni. Putin lo ha promosso e ora Kadyrov è Generale Colonnello. Uno dei bracci destri del presidente che è disposto a morire per lui e per la patria.