La Champions League si trasforma. Ecco tutti i cambiamenti

La UEFA ha deciso: le partite di ritorno degli Ottavi di finale di Champions si giocheranno nelle sedi originali, poi via alla Final 8 a Lisbona

Continua a leggere

risultati champions league

Foto Getty images | di Michael Regan

L’emergenza coronavirus ha costretto il mondo del calcio a rimodellare i programmi stilati a inizio anno: tra le competizioni che hanno subito modifiche importanti c’è la Champions League, la massima competizione per club a livello continentale fermata proprio causa pandemia, con lo slittamento delle partite ad agosto. Ecco il programma che porterà fino alla finale.

Continua a leggere

Continua a leggere

Come cambia la Champions League, il programma

La prima decisione importante presa dalla UEFA riguarda le partite ancora da giocare che riguardano il ritorno degli Ottavi di finale, ai quali partecipano Juventus e Napoli. Le partite, infatti, da giocare rispettivamente contro Lione e Barcellona, si disputeranno nelle sedi originali. A Torino – dove i bianconeri proveranno a ribaltare lo svantaggio di una rete della gara d’andata – e a Barcellona dove la squadra di Gattuso dovrà cercare di uscire imbattuta dal CampNou dopo l’1-1 dell’andata. Dopo aver giocato il ritorno degli Ottavi nelle sedi originali, via alle Final 8 che si disputeranno a Lisbona. Dal 12 al 15 agosto ci saranno i Quarti di finale, poi il 18 e 19 agosto le semifinale per arrivare alla finalissima fissata per il 23 agosto, giornata nella quale di decreterà la squadra vincitrice dell’edizione 2019/20. Due gli stadi designati per ospitare la Final 8; sono il Da Luz di Lisbona e lo stadio Do Dragao di Porto. Cambia quindi la Champions con un programma rivisto per portare a termine la manifestazione.

Continua a leggere

Continua a leggere

Inter e Roma in Germania per l’Europa League

Discorso diverso, invece, per le due italiane impegnate nell’Europa League. Inter e Roma, infatti, saranno impegnate in gara secca in Germania. Il vero problema, in questo caso, è che in caso di vittoria e quindi di passaggio del turno, le squadre dovrebbero rimanere in Germania per tutta la durata del turno, altrimenti ci sarebbe bisogno della quarantena al ritorno in Italia. Un impedimento per le due italiane rimaste che, quindi, dovrebbero rimanere in Germania per tutta la durata della competizione.

La Supercoppa Europa si giocherà a Budapest il 24 settembre

Un programma fittissimo, resosi necessario a causa dell’epidemia di Covid-19 che ha costretto le Federazioni, così come la UEFA, a rimodulare il programma calcistico dell’anno. Oltre a questo, poi, è stata stabilita anche la sede che ospiterà la Supercoppa Europea. La manifestazione che vedrà scontrarsi la vincente della Champions League contro la squadra che riuscirà ad alzare la cielo l’Europa League si disputerà a Budapest il prossimo 24 settembre.

Continua a leggere

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Redazione

Da non perdere