Capolavoro Leclerc, Pole Position a Baku!

Risponde da fenomeno Charles Leclerc alle critiche di queste ultime settimane, tempi record e 15esima Pole in carriera conquistata davanti a Perez e Verstappen, solo quarto Sainz.

La Ferrari di Leclerc
La Ferrari di Leclerc – Nanopress.it

Comincia nel migliore dei modi l‘avventura a Baku della Ferrari che riesce ad ottenere la pole position con Charles Leclerc candidandosi prepotentemente per la vittoria dell’ottavo gran premio della stagione.

Il tracciato veloce dell’Azerbaijan vede il dominio della scuderia di Maranello, che nelle qualifiche fa registrare tempi record superando la Red Bull di Verstappen, che partirà in terza posizione.

Leclerc-Sainz la rincorsa riparte da Baku!

Subito decisive le modifiche portate dalla scuderia di Maranello sulle monoposto di Leclerc e Sainz, bravissimi ed abili a sfruttare la velocità del circuito azero, da sempre ostico alla rossa.

La Ferrari di Charles Leclerc
La Ferrari di Charles Leclerc – Nanopress.it

Unica nota stonata della giornata l’ultimo giro di Sainz che, a causa di un errore tecnico , non riesce a migliorare il quarto posto e chiude le qualifiche dietro alla Red Bull di Max Verstappen.

Strepitoso ancora una volta Leclerc che conquista la sua quarta pole position consecutiva ed eguaglia Michael Schumacher, con otto prime file consecutive in carriera.

Concentrato e motivato ad agguantare Verstappen in vetta alla classifica piloti, il monegasco chiude con un ultimo giro da record facendo, al termine delle prove, i complimenti alla sua scuderia per il grande lavoro svolto in questi giorni.
Leclerc, come celebrato anche dal profilo Twitter della rossa, con quella di oggi raggiunge la sesta pole position nel 2022 (su otto gran premi totali), dimostrando un rendimento continuano di altissimo livello.

Verstappen e le difficoltà della Red Bull

Max Verstappen
Max Verstappen – Nanopress.it

La sensazione è che il clamoroso gap delle recenti stagioni si sia definitivamente ridotto e che la Ferrari sia in tanti tracciati superiore alla Red Bull campione del mondo.
Max Verstappen è il leader del mondiale, ma lui e la sua scuderia dovranno gestire bene i nove punti vantaggio con la Ferrari di Leclerc che domani avrà la grossa chance di superare in classifica, o accorciare sensibilmente, il campione del mondo in carica.

L’augurio è che Baku possa, finalmente, tingersi di rosso con una Ferrari mai come domani motivata a ad arrivare davanti a tutti sul tracciato dell’Azerbaijan.