Canone RAI, incredibile: chi può tirare fuori solo 45 euro | Magari averlo scoperto prima

Canone RAI a metà prezzo: lo sconto al 50% può essere beneficiato da determinate categorie di contribuenti. Ecco i requisiti necessari per beneficiare dell’abbonamento Canone RAI a 45 euro.

Canone RAI al ribasso
Canone RAI – Nanopress.it

Il Canone RAI è una delle tasse più odiate dai contribuenti italiani: è un’imposta dovuta per la detenzione dell’apparecchio televisivo. Da diversi anni il Canone RAI viene addebitato direttamente nella bolletta energia elettrica, ma a partire dal 2023 è previsto lo stop ufficiale del canone RAI nella bolletta della luce.

L’importo da pagare è pari a 90 euro all’anno, ma sono previste esenzioni e sconti. È possibile pagare la metà per l’abbonamento Canone RAI in bolletta energia elettrica.

Scopriamo quali sono i requisiti necessari per pagare solo 45 euro. si tratta di una scoperta davvero incredibile. Purtroppo, non tutti i contribuenti italiani possono beneficiare di questa agevolazione. C’è ancora tempo per richiedere lo sconto al 50%: ecco cosa devi fare per pagare il Canone RAI esborsando 45 euro.

Canone RAI: chi deve pagarlo?

Il Canone RAI è la tassa che viene pagata dai possessori di almeno un apparecchio televisivo atto o adattabile alla ricezione dei canali televisivi. L’abbonamento Canone RAI deve essere pagato indipendentemente dall’utilizzo dell’apparecchio televisivo.

canone rai
canone rai 45 euro – Nanopress.it

Canone RAI: chi non deve pagarlo?

Il Canone RAI non deve essere pagato dagli anziani over 75 anni, che hanno un reddito non eccedente il tetto degli 8.000 euro, dai militari di cittadinanza straniera appartenenti alle Forze Nato, dai militari delle Forze Armate Italiane, dagli agenti diplomatici e consolari e dai negozi che riparano le TV.

Canone RAI: a quanto ammonta la tassa?

L’abbonamento Canone Rai prevede l’esborso di 90 euro all’anno, che vengono addebitati nella bolletta dell’energia elettrica. Oltre alle esenzioni sopra richiamate, è possibile pagare metà dell’importo previsto.

Canone RAI a metà prezzo: ecco chi può pagare 45 euro

Coloro che hanno un’età superiore ai 75 anni ed un reddito non eccedente il tetto degli 8.000 euro, coloro che hanno cambiato la residenza e all’interno dell’attuale abitazione c’è un altro utente che paga il canone RAI e coloro che non detengono alcun apparecchio televisivo possono pagare il Canone RAI, esborsando soli 45 euro.

Per richiedere lo sconto al 50% è possibile inviare il Modello di Dichiarazione Sostitutiva. C’è ancora tempo per richiedere lo sconto al 50%? Il termine ultimo per inviare il modulo è il 30 giugno 2022.

Mancano ancora poche settimane alla fine di giugno per pagare solo 45 euro all’anno per l’abbonamento Canone RAI in bolletta.

canone rai
canone rai 45 euro – Nanopress.it