Campovolo, i paracadute si intrecciano in volo: due vittime | La caduta da una 50ina di metri

Due paracadutisti, sono morti a causa di un incidente in volo. A quanto pare i paracadute si sarebbero intrecciati determinando lo schianto dei due uomini, da un’altezza di almeno 50 metri.

Paracadutismo
Paracadutismo- Nanopress.it

Terribile incidente quello che è avvenuto stamattina al Campovolo di Reggio Emilia. Due paracadutisti esperti, uno di 54 anni e l’altro di 35 anni, sono morti cadendo da un’altezza di circa 50 metri. A quanto pare i due uomini si sarebbero scontrati in volo determinando l’intreccio dei paracadute. A quel punto non hanno potuto fare più nulla.

La vicenda dei due paracadutisti

In base a quanto è stato riportato da Reggionline, i due uomini, Fabrizio Del Giudice, originario di Torino e residente a Milano, e Gabriele Grossi, proveniente dalla provincia di Lecce, stavano partecipando alla manifestazione della Body Fly University, organizzata dall‘Aeroclub di Pisa.

Lo scopo dell’evento era quello di raggiungere il record di aggancio per Reggio, il quale consiste nel raggiungimento del maggior numero di persone che in volo si agganciano insieme. Proprio per questo motivo era stato noleggiato un bimotore Skyvan, in grado di trasportare 25 persone alla volta.

Skidiving
Skidiving – Nanopress.it

In base alle prime ricostruzioni, a quanto pare, il 35enne Gabriele Grossi, mentre erano in volo, si sarebbe avvicinato troppo a Del Giudice, facendo dunque incastrare le due vele dei paracadute e sancendo quindi la caduta di entrambi. La collisione sarebbe avvenuta a circa 100 metri di altezza, mentre la caduta seguita dallo schianto da una cinquantina di metri d’altezza.

La vicenda è avvenuta circa alle ore 10:15 di stamattina, sabato 18 giugno. Ad annunciare la triste notizia è stata proprio la Bfu Skidiving School.

Una tragedia che ha lasciato tutti sbalorditi, perché per quanto sia vero che il paracadutismo è uno sport estremo e pericoloso, è anche vero che si trattava di due uomini esperti, con alle spalle una moltitudine di voli.

In cosa consiste precisamente il paracadutismo

Il paracadutismo è uno sport che consiste nel lanciarsi in volo da un aereo o da un elicottero, muniti di paracadute per attenuare l’impatto. Normalmente nel paracadutismo sportivo ci si lancia da una quota compresa tra i 1000 e i 1500 metri d’altezza.

Questo tipo di sport è poi caratterizzato da una serie di tecniche differenti. Come la Caduta libera, lo Stile, la Precisione in atterraggio e tanti altri.

Il paracadutismo rientra nella categoria di sport estremi, in quanto è comunque un’esperienza sportiva molto particolare e adrenalinica. Infatti bisogna seguire dei corsi o farsi affiancare da esperti prima di immergersi completamente nell’attività.