Cacciari a In Onda parla di migranti: 'Chi non si indigna è un pezzo di mer..'

cacciari diciotti

Massimo Cacciari era ospite in collegamento del programma In Onda (La7), e interpellato sulla questione della nave Diciotti ferma nel porto di Catania con i migranti a bordo senza poter raggiungere terra per il veto posto dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, commenta, arrabbiandosi: ”Mi vergogno di questo paese di questa Europa. E uno che non si indigna della situazione in cui ci troviamo secondo me è un pezzo di merda”.

“Vergogna di tutti noi, me compreso. Perché io mi sento corresponsabile a queste tragedie, ogni volta che qualcuno muore in mare io mi sento male. Non dico “uno di meno che mi rompe le palle nella mia piazzetta, un vucumprà di meno”. Mi vergogno di questo paese e di questa Europa. E chi non si vergogna e non si indigna per la situazione in cui ci troviamo è un pezzo di merda!”

[youtube code=”https://www.youtube.com/watch?v=9XoV3nd9OZE”]

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere