Borussia Dortmund, idea Belotti!

Dopo il grave problema riscontrato da Sebastien Haller, il Borussia Dortmund ha messo nel mirino Andrea Belotti, svincolato dopo non aver rinnovato il proprio contratto con il Torino di Urbano Cairo

Andrea Belaotti
Andrea Belaotti – Nanopress.it

Andrea Belotti dopo aver detto addio al Torino è in attesa di ricevere un offerta importante per fare il definitivo salto di qualità della sua carriera e riconquistarsi un posto da titolare nella nazionale di Roberto Mancini.

Le ultime stagioni del classe ’93 sono state caratterizzate da tanti problemi fisici che hanno portato la società granata a decidere di non rinnovare il contratto al calciatore e di chiudere un matrimonio che sembrava destinato a durare in eterno.
Nella stagione 2018/2019 il presidente granata Urbano Cairo aveva chiesto una cifra vicina ai 100 milioni di euro per il proprio attaccante al termine di una stagione che lo aveva visto conquistare la classifica capocannonieri.

Belotti è un attaccante moderno, capace di fare molti gol ma anche di aiutare la squadra in fase difensiva con una generosità che lo rendono un calciatore molto apprezzato dai propri allenatori.

Belotti, un’idea anche per la Juventus?

Massimiliano Allegri ha espressamente chiesto alla propria società un attaccante in grado di alternarsi con Vlahovic e ricoprire tutte le posizioni del tridente offensivo, caratteristiche che hanno portato Arrivabene ad avviare i primi contatti con l’entourage di Andrea Belotti.

Andrea Belotti
Andrea Belotti – Nanopress.it

Il Gallo dovrà decidere se rimanere in Italia o tentare un’esperienza all’estero dove il Borussia Dortmund rappresenterebbe un’opportunità concreta e importante per la carriera del classe ’93.

Come Dybala anche Belotti sta “soffrendo” la sua situazione contrattuale che da parametro zero lo rende un giocatore su cui, al momento, i grandi club faticano a scommettere.
La sensazione è che il Gallo possa ancora dare tanto al calcio e la sua età gli consentirebbe ancora almeno 4-5 stagioni ai massimi livelli per provare ad alzare trofei e riprendere in mano la propria carriera.

Vedremo se Belotti se la sentirà di “tradire” i suoi vecchi tifosi granata sposando la causa bianconera o deciderà di accettare la proposta dei tedeschi che nelle prossime ore potrebbero bussare alla sua porta presentando un’offerta ufficiale.
La grande fisicità dell’ex attaccante del Palermo sembra sposarsi perfettamente con il campionato tedesco in cui, storicamente, i grandi attaccanti hanno sempre dominato.

Andrea Belotti dovrà fare le sue valutazioni per una scelta importante che dovrà permettergli anche di riconquistarsi una maglia nella nazionale di Roberto Mancini, allenatore che ha sempre dimostrato di voler puntare sull’ex capitano granata.