Bollettino Covid, 3 febbraio: 13.189 nuovi contagi e 476 vittime

Ieri c'erano stati 9.660 nuovi contagi su 244.429 tamponi, mentre i morti nelle 24 ore precedenti erano stati 499

covid operatore sanitario

Getty Images | Stefano Guidi

Secondo l’ultimo bollettino diramato dal Ministero della Salute, sono 13.189 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi, 3 febbraio, in Italia. Sono 279.307 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, ovvero 34.878 in più rispetto a ieri, quando erano stati 244.429. Il tasso di positività risale al 4,7%, con un incremento del +0,8% rispetto a ieri. In lieve diminuzione il bilancio delle vittime, che oggi si attesta a 476 vittime, mentre nelle 24 ore precedenti erano state 499. Prosegue intanto la campagna vaccinale su tutto il territorio: i cittadini vaccinati sono ad oggi oltre 2,1 milioni, come indica la mappa aggiornata sul sito del Ministero della Salute.

In calo le terapie intensive

Per quanto riguarda la situazione delle strutture ospedaliere, oggi, 3 febbraio, scendono di 246 unità i ricoveri ordinari e di 69 le terapie intensive, ma si registrano 133 nuovi ingressi. Mentre le persone guarite o dimesse sono 2.059.248 complessivamente: oltre 15mila i pazienti guariti oggi. Gli attualmente positivi risultano essere in tutto 434.722, pari a -3.043 rispetto a ieri.

I contagi Regione per Regione

Si conferma ancora una volta la Lombardia la Regione con il maggior numero di casi (+1.738). Seguono Campania (+1.539), Lazio (+1.164), Emilia-Romagna (+1.047) e Puglia (+1.044). Tutte le altre Regioni hanno un incremento a due o tre numeri: intanto la Campania supera il Piemonte per numero di casi totali dall’inizio dell’emergenza e si trova in terza posizione nell’ordine del bollettino.

Lombardia +1.738 casi
Veneto +629 casi
Campania +1.539 casi
Piemonte +819 casi
Emilia-Romagna +1.047 casi
Lazio +1.164 casi
Sicilia +886 casi
Toscana +551 casi
Puglia 1.044 casi
Liguria +233 casi
Friuli-Venezia Giulia +692 casi
Marche +408 casi
Abruzzo +449 casi
P. A. Bolzano +653 casi
Sardegna +143 casi
Umbria +458 casi
Calabria +318 casi
P. A. Trento +261 casi
Basilicata +68 casi
Molise +78 casi
Valle d’Aosta +11 casi

Parole di Linda Pedraglio

Mi chiamo Linda Pedraglio. Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un orto di pomodori e peperoncini. Attualmente, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection, dove mi occupo di donne, salute e benessere, con qualche incursione nel percorso di emancipazione femminile.

Da non perdere