Bimbo di 18 mesi si nasconde dietro un divano e muore soffocato

clinica Villa dei Fiori di Acerra

clinica Villa dei Fiori di Acerra

Un gioco che si è trasformato in tragedia, vicino Napoli, dove un bimbo di 18 mesi è morto soffocato dopo essersi nascosto dietro un divano per non farsi vedere dai genitori. Inutili i tentativi di rianimazione al pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori di Acerra.
È successo mercoledì ad Afragola, in provincia di Napoli. Un bambino di un anno e mezzo, per giocare a nascondino e non farsi trovare dai genitori, si è nascosto dietro un divano. Quando i genitori se ne sono accorti, il piccolo era già in fin di vita, causa mancanza di aria. Lo hanno trasportato al pronto soccorso ad Acerra, dove è morto dopo 45 minuti di inutili tentativi di rianimazione.

Probabile che il bimbo fosse rimasto troppo a lungo in uno spazio ristretto, e che per questo a un certo punto gli sia mancata l’aria. La Procura di Nola ha disposto il sequestro della salma per l’autopsia e ha aperto un fascicolo sull’accaduto.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere