Bici, nuova regola in strada: pioggia di multe da 500 euro | Stanno rovinando tutti

Pensi che avere una bici significhi essere esenti da regole e norme del Codice della Strada? Sbagliato, evita di pensarla così e di commettere certi errori perché potrebbe costarti caro.

bici multe da 500
nuove multe fino a 500euro in bici – Nanopress.it

In particolare, come ricorda la Polizia locale, si raccomanda ai possessori di velocipedi di non compiere mai un certo errore mentre si pedala. Vediamo di che si tratta e cosa si rischia.

Bici: pioggia di multe da 500 euro, evita di commettere questo errore

Circolare contromano dribblando le auto che vengono incontro e sfidando la sorte agli incroci è pericoloso e vietato anche per chi pedala in sella ad una bici. Basta una distrazione per restare travolti da un veicolo, rischiare la vita e coinvolgere altre persone.

Violare questa norma del CdS può costare una multa di circa 500 euro e, nella peggiore delle ipotesi, la vita.

Spesso i ciclisti non usano le piste ciclabili: ci passano accanto continuando ad occupare la strada.

Quando poi, oltre a circolare contromano, si parla con nonchalance al cellulare, la multa è duplice in quanto si violano due diverse norme del Codice della Strada: circolazione contromano e utilizzo di apparecchio telefonico durante la guida.

La sanzione complessiva prevista è di 482 euro suddivisi come segue: 161 euro (art. 173, co. 2) e 321 euro (art. 143, co. 12) se si percorre contromano una strada composta da più carreggiate divise da uno spartitraffico.Inizio modulo

Le regole del Codice della Strada valgono anche per le bici

Secondo quanto riferisce la Polizia locale, è fin troppo diffusa la cattiva abitudine di molti ciclisti di utilizzare la strada e le sue pertinenze (marciapiedi, attraversamenti pedonali, isole spartitraffico) piuttosto che le piste ciclabili disponibili. Questo comportamento viola le norme che regolano la circolazione stradale ed è pericolosissimo. Le conseguenze in termini di sicurezza e di incolumità propria e di automobilisti o pedoni possono essere gravi.

Probabilmente, questa consuetudine si basa sulla convinzione (assolutamente sbagliata) che le regole del CdS non valgano per le bici. E’ falso.

La Polizia locale lo ripete: “le biciclette rientrano nella categoria veicoli, quindi valgono le stesse norme di comportamento”. Intanto, proseguono le azioni di prevenzione e repressione da parte della Polizia locale per contrastare tutte le violazioni del CdS, incluse quelle compiute dai ciclisti.

bici multa
bici multa 500 euro – Nanopress.it