Bicarbonato nel water, basta 1 cucchiaio: se provi poi non potrai farne più a meno

Con l’arrivo del caldo, si sa, diventa difficile fare tutto, anche le pulizie domestiche.

Bicarbonato nel water
Bicarbonato nel water – Nanopress.it

Grazie a un unico prodotto che tutti in casa possediamo, però, potremo occuparci senza fatica dell’igiene e della pulizia della nostra dimora. Scopriamo insieme, dunque, tutti i modi in cui poter utilizzare il bicarbonato.

Dedicare del tempo alla pulizia della casa è un’attività necessaria, ma che richiede tempo e fatica, specie con l’arrivo dell’estate. Chi non preferirebbe, infatti, trascorrere le proprie giornate al mare invece di restare a casa a combattere contro lo sporco? I prodotti che siamo soliti comprare, inoltre, spesso hanno un odore molto forte, e risultano difficili da sopportare per un lungo periodo.

A tutti questi problemi possiamo ovviare facilmente imparando a utilizzare il bicarbonato al posto dei soliti detersivi. Così facendo, risparmieremo non solo tempo, ma anche denaro!

I mille usi del bicarbonato

Uno dei locali più difficili e ostici da pulire è, senza dubbio, la toilette. Spesso, infatti, quelle odiose macchie che si formano all’interno del water ci fanno perdere molto tempo, e non sempre, dopo aver provveduto alla pulizia, si ottiene il risultato sperato. Anche in questo caso, il bicarbonato può fare al caso nostro.

Pulizia del bagno
Bicarbonato nel wc – Nanopress.it

Per pulire e igienizzare a fondo il wc, infatti, basta versare all’interno di esso una generosa quantità di bicarbonato – preoccupandosi di verificare di cospargerlo ovunque – e lasciare agire per circa trenta minuti. Trascorsa la mezz’ora, versiamo nell’acqua del water ancora 100g di bicarbonato e 100g di sale grosso, pulire con lo scopino e… il gioco è fatto!

Una volta sistemati i sanitari, è il turno delle fughe delle piastrelle. Per renderle come nuove, provate a preparare una soluzione composta da una parte di acqua tiepida, una di acqua ossigenata e un cucchiaio di bicarbonato. Dopo aver cosparso il preparato sulle fughe, lasciamo agire per dieci minuti; trascorso il tempo necessario torneranno pulite e splendenti come il primo giorno.

Non dimentichiamoci dell’aceto

Un altro alleato ecologico, naturale ed economico per le nostre pulizie domestiche è l’aceto che, come vedremo, possiamo utilizzare per pulire e sgrassare anche i residui più ostici.

Pulizia della casa
Pulizie con bicarbonato – Nanopress.it

Per liberarci del calcare che si accumula sui rubinetti per esempio, non è necessario impazzire testando centinaia di prodotti. Proviamo a inserire in un contenitore a spruzzo acqua calda e aceto; spruzzare la soluzione direttamente sul calcare e lasciare che agisca per circa mezz’ora. Successivamente, per riportare al loro antico splendore i rubinetti, basterà ripulirli utilizzando un panno morbido.Una soluzione composta da 100 ml di aceto 500 ml d’acqua è l’ideale anche per rendere lucidi e splendenti i nostri vetri. Dopo aver spalmato sulla superfice il nostro detersivo fai da te con una spugna, utilizziamo dei fogli di giornale per ultimare la pulizia e… potremo dire finalmente addio a vetri sporchi e pieni di aloni.

Pulizia della casa
Pulizie con bicarbonato – Nanopress.it