Biancheria ingiallita, usa questo amatissimo frutto: panni candidi | Bianchissimi

Nel tempo il bucato bianco perde lucentezza e, ci si ritrova con della biancheria ingiallita. Recuperare il bianco dei capi è semplice ma ci vuole tempo, quasi quanto ci vuole per rovinarli.

Rimedi panni ingialliti
Panni ingialliti, prima e dopo – Nanopress.it

Ma alcuni trucchi possono aiutare nel compito di avere di nuovo il tuo bucato di un bianco impeccabile.

Biancheria ingiallita

Le lenzuola e la biancheria da letto in generale tendono a diventare giallognole. In realtà sono molteplici le cause, ma per una ragione o per l’altra, questo triste fenomeno si verifica di frequente.

Solitamente per sbiancarlo è necessario avvalersi del prodotto che per eccellenza sbianca i tessuti: la candeggina.

Biancheria ingiallita
Biancheria ingiallita – Nanopress.it

La candeggina è una formulazione complessa. Può essere molto utile per lavare oggetti per la casa, sia per vestiti che per tende, lenzuola o gli asciugamani bianchi. Ma ha un lato oscuro…

Gli svantaggi dell’uso della candeggina per pulire alcuni articoli della casa come il bucato sono importanti e dovrebbero essere presi in considerazione.

Soprattutto se quello che si desidera è che la propria biancheria duri a lungo, è consigliabile non abusare di questo prodotto. Specialmente dal momento che esiste un frutto che può restituirci un bucato candido e  senza rischi!

La si può anche impiegare ma solo nei casi in cui lo ritenete necessario, o per l’estrema sporcizia del telo stesso o perché nessuna alternativa ha funzionato.

Inoltre per quanto sia vero che questo prodotto è un potente detergente e disinfettante, è altrettanto vero che consuma eccessivamente i capi e spesso li danneggia.

Poi vogliamo mettere la soddisfazione di ottenere un risultato sbiancante senza usare una soluzione che inquina?

Il sole è magico

Il sole ha un effetto sbiancante molto potente, ogni volta che puoi, asciuga i tuoi vestiti al sole per preservarne il candore. Con i capi colorati l’effetto è la perdita di colore, ma con il bianco si ottiene un bianco nucleare.

Bucato steso al sole
Bucato steso al sole – Nanopress.it

Una soluzione con il bicarbonato per la biancheria ingiallita

Il bicarbonato è una soluzione perfetta per eliminare i cattivi odori, le macchie difficili e, naturalmente, per sbiancare i vestiti.

Per recuperare il candore dei capi, basta aggiungere mezzo bicchiere di bicarbonato al cestello del detersivo, senza usare ammorbidente e controllando che il cestello sia perfettamente pulito.

Persona aggiunge bicarbonato nella lavatrice
Persona aggiunge bicarbonato nella lavatrice – Nanopress.it

Quindi controllare che sia sufficientemente sbiancato, in caso contrario, si potrà ripetere il processo tutte le volte che vuole.

Biancheria ingiallita, come lavare con l’aceto

Anche l’aceto è perfetto per smacchiare i tessuti. Tutto ciò di cui si ha bisogno è un bicchiere di aceto bianco ed un cucchiaino di olio essenziale a scelta da versare in una bacinella, in cui mettere in ammollo il capo per un paio di ore prima del nostro solito lavaggio.

Il succo di limone

Per recuperare il bianco del bucato ci può aiutare anche il succo di limone. Il procedimento è lo stesso del bicarbonato ma, in questa occasione, dovete fare una preparazione di succo di limone e sale.

Quando capita che la biancheria si ingiallisca, il limone contribuisce a ridurre i danni derivati dai continui e prolungati lavaggi.

Succo di limone
Succo di limone – Nanopress.it

Se ci sono dei segni in particolare, si può prima di tutto strofinare sulla parte mezzo limone, per poi mettere nell’acqua il capo ingiallito in cui abbiamo versato anche il succo di 5 limoni, poi si può eseguire il lavaggio come al solito.