Berrettini fuori anche a Cincinnati, passa Tiafoe!

Dopo essere uscito al primo turno nel torneo di Montreal, il nostro Matteo Berrettini cade anche a Cincinnati uscendo nel primo match di tabellone contro un ottimo Tiafoe.
Brutto segnale per l’azzurro che perde le proprie certezze con due sconfitte pesanti da digerire.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini – Nanopress.it

Altra enorme delusione per Matteo Berrettini che abbandona al primo turno il torneo di Cincinnati.
La stagione sul cemento americano inizia nel peggiore dei modi per il classe ‘96 che ora proverà a disputare un grande US Open per riprendere fiducia nei propri mezzi ed inseguire una clamorosa qualificazione alle ATP FINALS di fine anno.

Rispetto alla nettissima sconfitta contro Carreno Busta, ieri Berrettini ha lottato e giocato alla pari uscendo sconfitto soltanto al termine del tie-break del terzo set.

 

Berrettini, altra delusione

Dopp una stagione molto positiva sull’erba c’era grande attesa per il nostro Matteo Berrettini che aveva il compito di dimostrare la propria crescita anche sulla superficie veloce.

Berrettini
Berrettini – Nanopress.it

Prestazione completamente diversa rispetto a quella fornita a Montreal ma il risultato lascia la stessa amarezza per un‘altra occasione gettata via dal nostro Berrettini.
Tanto lavoro per Vincenzo Santopadre (allenatore del tennista azzurro) che dovrà lavorare molto su un rovescio che ancora dimostra tantissimi limiti.

Durante l’exploit sull’erba, il tennista romano aveva provato a mascherare il proprio colpo peggiore utilizzando molto spesso il back, colpo che al momento però non sembra creare grossi problemi ai suoi avversari.
Tanto agli Us Open dipenderà dallo schema servizio e dritto, tattica da sempre molto utilizzata dal nostro Berrettini soprattutto nei momenti di difficoltà.

Tanta attesa e curiosità anche per il ritorno di Rafa Nadal, il maiorchino è pronto al rientro ufficiale nel circuito dopo aver superato i problemi agli addominali che gli avevano impedito di scendere in campo nella finale di Wimbledon con Nick Kyrgios.

Il tennis italiano oggi farà il tifo anche per Lorenzo Musetti che esordirà nel torneo di Cincinnati affrontando il temibile Borna Coric.

In serata sarà il turno anche di Lorenzo Sonego e Fabio Fognini che si presentano con tante ambizioni a questa stagione sul cemento americano.
Il torinese affronterà Shelton, mentre al ligure toccherà la sfida con Ramos-Vinolas.

Il protagonista della giornata sarà però Jannik Sinner che disputerà il suo primo turno a Cincinnati contro Kokkinakis, l’altoatesino dopo essere uscito al primo turno a Montreal ha voglia di riscatto per arrivare nella migliore condizione possibile all’ultimo slam della stagione (Us Open).