Belen testimonial (annoiata) di Call of Duty Infinite Warfare Challenge

Belen Call of Duty

Sì, è proprio lei: Belen Rodriguez è la testimonial per Call of Duty Infinite Warfare Challenge, il nuovo capitolo della celeberrima saga. La soubrette argentina è apparsa in un video caricato su YouTube che la vede presentare il videogioco, ma i commenti che sono arrivati e il generale feedback è tutt’altro che entusiasta. Da un lato si è infatti criticata una scelta che ormai, commercialmente parlando, è un po’ retro visto che associare celebrità un po’ a random al mondo videoludico è parte del passato (Jovanotti con Nintendo, Pelè e Mario Andretti con Atari oppure Jerry Calà con il Sega Mega Drive) in parte anche per la sua “recitazione” un po’ troppo annoiata e distratta. Come a dire che basta apparire e tutti sono contenti. Invece, il risultato è tutt’altro e non serve più ribadire ogni volta il concetto che “anche la pubblicità negativa è pur sempre pubblicità”.

È già diventato un meme la sua frase “Io sono una ragazza alla quale piacciono le sfide”, che riassume un po’ il concetto di frasi a caso a scopo pubblicitario. Peraltro nel video appare anche il rapper Emis Killa ma nessuno se l’è filato. Ricordiamoche il gioco sarà disponibile dal prossimo 4 novembre per PC, PS4 e Xbox One.

Belen Call of Duty

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere