Bagnaia cade, Quartararo domina il GP di Germania!

Il solito, straordinario Fabio Quartararo vince con merito il Gran Premio di Germania davanti ad un ottimo Johann Zarco e a Jack Miller, male Pecco Bagnaia che cade al terzo giro

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo – Nanopress.it

Fabio Quartararo centra la seconda vittoria consecutiva e la terza in totale nella stagione allungando in classifica generale e dimostrando ancora una volta di essere il favorito assoluto per la vittoria di questa stagione

Il pilota francese è stato fenomenale ieri riuscendo a strappare il secondo posto in griglia di partenza, nonostante la superiorità della Ducati, ed ancor di più oggi a prendersi il primo posto grazie ad una gara condotta alle perfezione dall‘inizio alla fine.

Capolavoro Quartararo

Dopo il grande trionfo in terra spagnola, “El Diablo” vince per la prima volta il Gran Premio di Sachsenring conducendo la corsa dall’inizio alla fine.

Quartararo
Quartararo – Nanopress.it

Il pilota della Yamaha grazie a questa vittoria allunga il distacco in classifica generale sullo spagnolo Espargaro e vola in fuga dopo 10 Gran Premi disputati.

Quartararo insegue il suo secondo mondiale consecutivo ed il margine di 34 punti ora sembra più che rassicurante per un pilota che continua a migliorare di settimana in settimana.

Pecco Bagnaia, che peccato!

Dopo la grande pole position conquistata, giornata amara per il nostro Bagnaia che cade al terzo giro e vede Quartararo scappare sempre di più in classifica.

Francesco Bagnaia
Francesco Bagnaia – Nanopress.it

Il pilota italiano aveva mostrato una netta superiorità nelle prove libere partendo con tutti i favori del pronostico nel Gran Premio di Sachsenring dove però perde il controllo della propria moto dopo appena tre giri ed è costretto al ritiro.

Rimangono le buone sensazioni offerte dalla Ducati che occupa la seconda e la terza posizione grazie alle ottime prestazioni di Zarco e Miller.

Buona anche la gara del nostro Luca Marini che sfrutta bene la potenza della sua moto e si piazza al quinto posto al termine di una gara gestita con una personalità che fa ben sperare per il futuro!