Avellino, festa con i buoi costretti a trainare un obelisco di 25 metri: diffidato il sindaco

In un paese in provincia di Avellino, una festa tradizionale prevede che un gruppo di buoi trainino per ore e ore un obelisco di circa 25 metri. L’Oipa indignata, ha deciso di diffidare il sindaco del paese.

Buoi
Buoi- Nanopress.it

La festività si svolge ogni anno nel mese di settembre a Mirabella Eclano, nell’avellinese. Questa prevede che un gruppo di buoi trainino per circa 5 ore un obelisco di 25 metri. La festa viene chiamata la Grande Tirata.

Questa pratica nei confronti degli animali ha sconvolto i membri dell‘Organizzazione Internazionale Protezione Animali, la quale si è detta decisa ad agire legalmente contro il sindaco.

La festa ad Avellino e la reazione dell’Oipa

L’evento “incriminato” che si svolge a Mirabella Eclano, in provincia di Avellino, consiste dunque nel far trainare a ben 12 buoi un obelisco di legno rivestito in paglia di circa 25 metri. La manifestazione di matrice popolare e religiosa dura circa 5 ore. 

Non è difficile immaginare il livello di stress a cui vengono sottoposti gli animali e proprio per questo l’Aipa ha deciso di diffidare non solo il sindaco del paese, ma anche il Ministero della cultura, che è da sempre a conoscenza della manifestazione. 

Mucche
buoi – Nanopress.it

L’Organizzazione chiede innanzitutto il rispetto dell’opinione pubblica. Ma soprattutto il rispetto della Costituzione. Infatti la tutela e il rispetto degli animali è un principio contemplato dalla Corte Costituzionale. E il non rispetto di questo principio può essere punito dalla legge. 

Massimo Comparotto, presidente dell’Oipa, ha affermato che le tradizioni popolari e religiose possono tranquillamente essere onorate senza incidere sulla salute degli animali. Aggiungendo che un’enorme quantità di paesi ha cercato di adattare queste manifestazione al contesto animal-friendly ed ecologico.

Ha concluso poi con l’affermare che in questo caso specifico un obelisco di quelle dimensioni, potrebbe tranquillamente essere trainato da un mezzo elettrico. Evitando così di sfruttare l’animale. 

La Grande Tirata di Mirabella Eclano

La festa religiosa e popolare che si svolge a Mirabella Eclano nell’avellinese, è un evento molto antico. Lo scopo dell’evento è quello di festeggiare il raccolto avvenuto e di fare un buon auspicio per quello del prossimo anno. 

Originariamente infatti durante la Grande Tirata, si onorava la dea Pale, dea del grano. L’evento si tiene ogni anno il terzo sabato di settembre e quest’anno capiterà proprio il 17 di questo mese. 

Il paese viene adornato con tanti striscioni, luci e colori. Inoltre l’attività cardine è proprio la traina da parte dei buoi di quest’enorme obelisco. Sul quale è posta la statua della Madonna Addolorata, protettrice di tutti i cittadini.