Atalanta in paradiso, 0-1 alla Roma e primo posto in classifica

Decide un gol di Giorgio Scalvini, l’Atalanta vince anche contro la Roma e sale da sola in testa alla classifica aspettando la super sfida di questa sera tra Milan e Napoli.
La Roma crea tanto ma non riesce mai a concretizzare, Gasperini esulta e si gode la vetta solitaria!

Gian Piero Gasperini
Gian Piero Gasperini – nanopress.it

Gian Piero Gasperini si affida alla linea verde per la sfida contro la Roma e sono proprio i giovani nerazzurri a costruire il gol della vittoria: gran lavoro di Hojlund, assist per Scalvini e piazzato preciso a battere Rui Patricio, i 2003 si esaltano all’Olimpico.

Jose Mourinho è costretto a rinunciare all’ultimo a Paulo Dybala che si ferma nel riscaldamento pre partita, i giallorossi creano tantissime palle gol ma non riescono a trovare il gol del pareggio.
Tanta amarezza per il popolo giallorosso che assiste alla prima sconfitta stagionale tra le mura amiche da parte della formazione di Mourinho.

Decide Scalvini, l’Atalanta supera la Roma

Non si ferma più la Dea, 17 punti in classifica e primato assoluto per i nerazzurri che continuano a giocare un grande calcio riuscendo a concedere pochissimo ai propri avversari.
Sono undici i gol fatti, appena tre quelli subiti, dopo un’annata difficile e deludente la banda del “Gasp” sembra ritornata ad altissimi livelli e punta a disputare un’altra stagione da protagonista assoluta del nostro campionato.

Luis Muriel
Luis Muriel – Nanopress.it

La Roma esce sconfitta ma non ridimensionata, per quanto visto all’interno del rettangolo di gioco il risultato è oggettivamente ingiusto; la Dea vince la partita con l’unico tiro in porta effettuato, tante invece le occasioni da gol create dai padroni di casa che trovano un Abraham oggi molto impreciso e poco ispirato.

Pesa l’assenza di Paulo Dybala, il numero 21 argentino è il giocatore al momento più in forma della squadra capitolina ed i suo infortunio preoccupa Mourinho che spera di riaverlo a disposizione il prima possibile.
Seconda sconfitta in campionato per la Roma che dovrà lavorare ancora molto in fase offensiva, troppe le occasioni sprecate oggi da Zaniolo e compagni.

Il campionato si sta dimostrando, come previsto, ancora più competitivo rispetto alle passate stagioni, Udinese e Atalanta sono meritatamente al comando della classifica con Juventus ed Inter che continuano a faticare tantissimo ad imporsi.
Dopo la pausa per le nazionali la Roma farà visita all’Inter in un match che a questo punto diventa delicatissimo non soltanto per la classifica ma anche per ridare entusiasmo all’ambiente dopo due brutte sconfitte.