Apple, arriva il nuovo sistema operativo: quando si potrà scaricare iOS 16

La Apple ha reso disponibili per l’installazione i nuovi sistemi operativi iOS 16 e watchOS 9. Ecco quando si potranno scaricare e i dispositivi compatibili.

iPhone 14
iPhone 14 – Nanopress.it

Presentati lo scorso giugno, iOS 16 e watchOS 9 saranno a breve disponibili per il download per i dispositivi Apple. Ecco le date di quando sarà possibile procedere con l’installazione dei nuovi sistemi operativi.

Apple, iOS 16 e watchOS 9 disponibili per il download

Lo scorso 7 settembre allo Steve Jobs Theatre la Apple ha presentato i nuovi Device di ultima generazione. Nella cerimonia di presentazione, vero e proprio evento ormai, l’azienda tecnologica di Cupertino ha rivelato finalmente i nuovi modelli di iPhone, ben quattro, tra Pro e Plus, che hanno preso il posto del Mini scartato per le basse vendite degli ultimi anni.

Novità importanti per un nuovissimo processore, A16, 40 volte più potente del precedente, e dei competitor – secondo la Apple. Ma anche da punto di vista della fotocamera, da 48 megapixel, 4 volte superiori rispetto ai modelli 13. I prezzi variano da 1339 euro per il 128 giga, e 1489 per il Max.

Se il nuovo iPhone sarà disponibile in pre order dalle 14 del 16 settembre, c’è grande attesa anche per i nuovi sistemi operativi lanciati dalla Apple. Sia per i cellulari, che per i laptop, computer, ed Apple Watch.

I sistemi operativi, presentati lo scorso giugno, sono adesso pronto – in contemporanea quasi con l’uscita dei nuovi Device – per l’installazione. Molto attesi gli aggiornamenti che gli utenti della mela di Cupertino potranno finalmente scaricare questa sera. Dunque l’attesa è finita, e il download sarà disponibile a partire dalle 19:00 (ora italiana) del 12 settembre.

Apple, le caratteristiche di iOs 16 e watchOS 9: i dispostivi compatibili

L’installazione, come spesso accade, sarà il passaggio più semplice per gli utenti in possesso dei vari Device. Basterà infatti andare sulle impostazioni del cellulare, o del proprio Macbook, altrimenti collegare ad iTunes l’iPhone, e avere lo spazio libero sulla memoria necessario.

Per iOs 16 lo spazio necessario si aggira intorno ai 5 giga, mentre se si dovesse decidere di collegare il cellulare al pc, e procedere con iTunes, i file verrebbero scaricati sul computer.

iPhone 14, iOS 16
iPhone 14, iOS 16 – Nanopress.it

Ma ecco la lista completa di tutti i dispositivi sui quali sarà possibile procedere all’update. Partiamo ovviamente dall’iPhone 14, e tutte le sue sfumature Plus, Pro e Max. E ancora iPhone 13, mini, Pro, Pro Max, così come il 12, 12 mini, Pro e Pro Max. Ancora compatibile l’iPhone 11, Xs e l’Xs Max, l’XR e l’iPhone X. Fino alla generazione SE, 8 e 7.

Nel dettaglio, le principali modifiche riguarderanno anche la personalizzazione del dispositivo. Gli sfondi per il Lock screen saranno divisi in più tratti. Il nuovo sistema rende possibile il lettore musicale full screen sempre sul Lock screen, mentre le email permetteranno di programmare l’invio. Diversi aggiornamenti riguarderanno, oltre alla customizzazione, anche le mappe, Safari, l’App Salute, Fitness, My Wallet, dettatura e il live Text anche dal video.