Amazon assumerà 3000 persone in Italia entro il 2022

Il colosso dell'e-commerce inaugurerà anche nuovi centri di produzione e smistamento: ecco a quanto ammonta lo stipendio base

Amazon

Foto Shutterstock | Sundry Photography

Amazon continua a crescere e ha intenzione di creare 3.000 posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia entro la fine del 2021. La forza lavorativa dell’azienda salirà a oltre 12.500 dipendenti, in forte aumento rispetto allo scorso anno, quando si attestava a 9.500 dipendenti, con 50 sedi in tutta Italia. Lo ha annunciato lo stesso colosso dell’e-commerce con una nota ufficiale.

Leggi anche: Forbes, nell’anno della pandemia boom di miliardari, ecco chi sono

Oltre tremila posizioni aperte in Amazon: i requisiti

L’azienda è alla ricerca di personale per diverse posizioni: dal prelievo all’imballaggio, dalla spedizione delle merci al marketing, fino alla finance e alla ricerca sulle tecnologie del futuro. Molte di queste posizioni non prevedono una qualifica formale, mentre altre richiedono una notevole esperienza nei settori più avanzati della ricerca. Il colosso fa dunque spazio a neolaureati e giovani professionisti, che potranno candidarsi per le posizioni di brand specialist o account manager, con l’obiettivo di migliorare le performance nel commercio online.

Amazon apre nuovi centri di produzione e smistamento

Oltre ad assumere circa 3.000 dipendenti a tempo indeterminato, Amazon aprirà anche due centri di distribuzione, a Novara e a Cividate al Piano, e diversi centri di smistamento in Piemonte, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Umbria e Marche. Ma non finisce qui. Il colosso è in procinto di inaugurare l’European Innovation Lab a Vercelli, progettato per sviluppare nuove tecnologie e accrescere la sicurezze dei dipendenti.

Marseglia: “Un’opportunità di ripartenza per l’Italia”

La crescita del digitale è una opportunità di ripartenza per il Paese e noi vogliamo dare il nostro contributo“, ha commentato Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es. “I nuovi posti di lavoro che creeremo nel corso dell’anno sono un’opportunità sia per chi desidera cambiare lavoro e misurarsi con una nuova sfida, sia per quelle persone in cerca di occupazione, perché siamo aperti a tutti i tipi di talenti e di istruzione“, ha continuato Marseglia.

A quanto ammonta lo stipendio base

In merito alla remunerazione, Amazon riferisce che lo stipendio d’ingresso mensile base, pari a 1.550 euro lordi, è tra i più alti del settore. Inoltre, vengono offerte opportunità di carriera e aggiornamento professionale, tra cui il programma Career Choice, che anticipa il 95% del costo di rette e libri di testo per corsi professionali scelti da dipendenti, oltre a programmi di congedo parentale all’avanguardia.

Parole di Linda Pedraglio

Mi chiamo Linda Pedraglio. Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un orto di pomodori e peperoncini. Attualmente, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection, dove mi occupo di donne, salute e benessere, con qualche incursione nel percorso di emancipazione femminile.

Da non perdere