Alabama: un uomo entra in chiesa e spara, due vittime | Fermato il killer

Un momento di vita comunitaria che si è trasformato in tragedia. Qualcuno, fuori ad una chiesa in Alabama ha sparato uccidendo due persone e ferendone una terza. Le indagini per capire cosa sia successo sono ancora in corso.

alabama
Polizia in Alabama dopo sparatoria – Nanopress.it

Il killer è stato prontamente arrestato dalla Polizia locale. L’intera comunità ecclesiastica è sotto choc e non sa spiegarsi cosa sia successo.

Alabama: una sparatoria e due persone uccise

Condividere un pasto tutti insieme, anche per un momento di comunione e convivialità: questo era quello che le persone stavano facendo all’esterno di una chiesa a Vestavia Hills in Alabama. Era il momento del “potluck”, intorno alle ore 18 locali. Un particolare evento dove è d’uso che ognuno porti un piatto da condividere in un pasto comunitario.

Un pomeriggio apparentemente tranquillo, fino a quando un uomo, armato di pistola, ha fatto irruzione davanti alla chiesa e ha cominciato a sparare all’impazzata. Secondo una prima ricostruzione della Polizia locale, il presunto killer, che è stato poi arrestato, è entrato in chiesa e ha sparato, colpendo tre persone.

Un bilancio tragico, poiché due persone sono morte, mentre una terza è rimasta ferita. La comunità locale è sotto choc, anche dopo aver letto la brevissima news che la polizia ha rilasciato sulla sua pagina Facebook.

Anche la chiesa episcopale di Santo Stefano (questo è il nome del luogo della sparatoria) non sa spiegarsi, con i suoi membri, come tutto questo sia potuto accadere, nel pieno di un momento di convivialità.

I sacerdoti della chiesa sono sotto choc. Come anche, ad una emittente locale, il reverendo Hudlow ha dichiarato che “Santo Stefano è una comunità costruita sull’amore, sulla preghiera e sulla grazia” e, allo stesso tempo, lo sgomento e la paura sono scesi su tutti coloro che stavano lì partecipando.

sparatoria
Polizia locale in Alabama – Nanopress.it

La locale Polizia ha fermato un sospettato

Una ricostruzione che è ancora non del tutto chiara. La locale polizia ha ricevuto, intorno alle ore 18.20 locali, una segnalazione circa un uomo che era entrato in una chiesa ed aveva iniziato a sparare.

Da lì, poi, l’intervento immediato, l’arrivo sul posto e la constatazione che 3 persone erano state colpite, di cui due hanno perso la vita.

Il killer è stato arrestato, ma la polizia non ha voluto diffonderne le generalità. La stessa polizia locale, infine, in una dichiarazione alle tv, al momento non ha saputo fornire dettagli sul possibile movente che abbia spinto questa persona ad entrare in chiesa e uccidere.

Al momento, dopo l’arresto dell’uomo, la comunità cerca di tornare alla sua normale vita, pregando anche per le sue vittime.